Lewis Dobbin: talento inglese classe 2003

INFORMAZIONI: Lewis Dobbin

Nome: Lewis Dobbin
Ruolo: Punta centrale, ala sinistra
Data di nascita: 03/01/2003
Altezza: 175 cm.
Piede: Destro

Lewis Dobbin

Lewis Dobbin, punta centrale, all’occorrenza anche ala sinistra, classe 2003 dell’Everton, è uno dei talenti emergenti del calcio inglese, a tal punto da essere stato convocato in Under 15, Under 16 e Under 17.

Già impiegato nella passata stagione da sotto età nella squadra Under 18 dei “Toffees”, in questo spezzone di campionato, sempre con i diciottenni guidati da Paul Tait, Dobbin ha avuto uno score notevole, andando in rete per 4 volte (ha anche messo a segno un assist) in 7 partite.

Inoltre, il 2 novembre ha anche avuto la possibilità di esordire nella Premier League 2, in occasione del derby perso 2 a 1 contro il Liverpool (ha disputato gli ultimi 3 minuti più recupero).

Nato a Stoke il 3 gennaio del 2003, Lewis Dobbin è entrato a far parte del settore giovanile dell’Everton a 11 anni, club nel quale si è spesso messo in luce giocando sotto leva, riuscendo ad andare in gol con frequenza, ottenendo anche i complimenti in pubblico del tecnico David Unsworth, sicuro delle qualità del talento inglese: “Diventerà un grande giocatore, non c’è assolutamente alcun dubbio. Penso che abbia un futuro molto luminoso.” (tratto da hitc.com)

Nell’Academy dei “Toffees” c’è chi ritiene che Dobbin possa presto debuttare in prima squadra, proprio come è successo ad un certo Wayne Rooney, il quale è riuscito a ottenere il suo battesimo nella massima divisione inglese a soli 16 anni.

Dobbin, oltre ad essere seguito dai più importanti club di Premier (e non) è stato recentemente inserito dal popolare giornale inglese “The Guardian” nella lista dei migliori talenti classe 2003 presenti in Inghilterra.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Lewis Dobbin è un attaccante estremamente mobile, che ama agire da punta centrale ma, quando si trova in campo con Ellis Sims (altro grande prospetto di cui abbiamo già parlato), si sposta con profitto anche sulla fascia sinistra.

In possesso di un buon senso del gol (si fionda con rapidità sulle palle vaganti), di una notevole rapidità d’esecuzione, di cambio di ritmo e di un tiro abbastanza potente.

Dobbin è un attaccante moderno, che scambia spesso la palla con i compagni, svariando su tutto il fronte offensivo, non dando grandi punti di riferimento ai pacchetti arretrati avversari.

In possesso di un discreto, dribbling, non è molto alto, ma ciò non lo condiziona più di tanto nel gioco aereo, essendo dotato di una buona elevazione.

Fisicamente normolineo, può ulteriormente rinforzarsi inoltre, può migliorare nella gestione delle energie nell’arco della partita.

E’ un giocatore intelligente che s’impegna molto in campo, si sacrifica per i compagni e non ha mai imbarazzi nel tentare le giocate più difficili anche contro avversari più esperti di lui.

Tatticamente può agire da punta centrale e da ala sinistra, posizione che gli permette di accentrarsi e di andare al tiro con il suo piede “forte”.

Analisi finale

Punti di forza: Dribbling, velocità, elevazione, capacità balistiche, senso del gol, tecnica, personalità, rapidità d’esecuzione.
Punti di debolezza: Può rafforzarsi fisicamente e gestire meglio le energie nell’arco della partita.
A chi somiglia: Dominic Calvert-Lewin
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: www.Zimbio.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *