Layton Stewart: talento inglese classe 2002

INFORMAZIONI: Layton Stewart

Nome: Layton Stewart
Ruolo: Punta centrale
Data di nascita: 03/09/2002
Altezza: 175 cm.
Piede: Destro

Layton Stewart

Layton Stewart, punta centrale classe 2002 del Liverpool, ha avuto un ottimo inizio di stagione, andando e segno con una certa regolarità.

Finora il suo score è di 4 reti e 3 assist in 8 partite di Premier Legue U18, di una marcatura nell’unico incontro di EFL Trophy e 2 gol in altrettanti match di UEFA Youth League.

Nato a Huyton nel Merseyside il 3 settembre del 2002, Stewart è entrato a far parte dell’Academy dei “Reds” all’età di 7 anni, portato dal capo scout Ian Barrigan e dal “pre-academy recruitment co-ordinator” Steve Gorst.

Ben presto si è messo in luce con un finalizzatore eccezionale, a tal punto che Steven Gerrard l’ha fatto esordire con la squadra U18 quando aveva solo 15 anni.

Quest’anno è la sua prima vera stagione nella quale è stabilmente inserito nella formazione U18 e l’impatto è stato immediatamente molto positivo.

Layton oltre a segnare una doppietta (e sfornare un assist) all’esordio contro il Blackburn, è stato decisivo anche nel primo match di UYL, dove da subentrante è riuscito a salvare il Liverpool dalla sconfitta contro il Napoli.

Barry Lawtas, tecnico della squadra U19 dei “Reds” ha così commentato la prova di Stewart contro i partenopei: “Layton è un numero nove che sa muoversi al centro dell’area e ha fatto la differenza. Ma questo non è una bocciatura per Curtis e Harvey, che ha fatto bene anche da falsi nove. A quel punto del match avevamo bisogno di un numero nove e ci fidiamo di Layton. Confidiamo in tutti i giocatori che abbiamo portato qui. Sapevamo che poteva influenzare il gioco e sicuramente lo ha fatto per noi”. (tratto da www.liverpoolecho.co.uk)

Il nazionale Under 18 inglese (3 presenze per lui finora), ha talmente impressionato gli addetti ai lavori che il popolare giornale inglese “The Guardian” lo ha inserito tra i migliori talenti inglesi classe 2002.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Layton Stewart è una punta centrale dotata di uno spiccato senso del gol, è un giocatore che “sente la porta” e che va in rete con notevole regolarità.

Tecnicamente valido, rapido di passo e d’esecuzione, ha un buon tiro e conosce perfettamente i movimenti della punta centrale, riuscendo spesso ad eludere le marcature dei difensori.

Bravo nello stretto, ha una buona accelerazione palla al piede e sa attaccare con i giusti tempi la profondità, prendendo di sorpresa i pacchetti arretrati avversari. Inoltre, sa coordinarsi molto bene, risultando molto abile anche in acrobazia.

Fisicamente normolineo, può indubbiamente rinforzare la sua struttura corporea, in modo tale da essere più competitivo nella difesa della palla e nei duelli corpo a corpo.

Ha una forte personalità, è un giocatore che interpreta le partite giocando ad alta intensità, lottando con forza contro tutti i difensori.

Stewart è un centravanti che interpreta il suo ruolo in modo dinamico, ma facendosi trovare sempre al posto giusto quando c’è da “buttare la palla nel sacco”.

Analisi finale

Punti di forza: Senso del gol, rapidità, dinamismo, accelerazione, acrobazia, capacità balistiche, personalità.
Punti di debolezza: Può rafforzarsi fisicamente.
A chi somiglia: Ciro Immobile
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: www.liverpoolecho.co.uk)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *