Jayden Addai: talento olandese classe 2005

INFORMAZIONI: Jayden Addai

Nome: Jayden Osei Addai
Ruolo: Ala destra/sinistra
Data di nascita: 26/08/2005
Altezza: 175 cm.
Piede: Sinistro

Jayden Addai

Il movimento calcistico olandese continua a produrre esterni offensivi di talento in quantità industriale tra i quali figura sicuramente il classe 2005 dell’AZ Jayden Addai.

Ragazzo di origini ghanesi ma nazionale giovanile Under 15 “Oranje”, Addai ha iniziato a giocare a calcio nel VPV Purmersteijn, dove è rimasto fino al 2016, quando è entrato a far parte della florida Academy dell’AZ, un settore giovanile che negli ultimi anni ha dato filo da torcere ai più “nobili” vivai di Ajax, PSV e Feyenoord (come dimostrano i tanti giovani prospetti presenti nelle diverse selezioni nazionali olandesi).

In questo inizio di stagione, Jayden ha già avuto la possibilità di giocare sotto età in tutti e tre i match (2 disputati per intero) della squadra Under 17 del team di Alkmaar, riuscendo anche a mettere a segno un assist.

Gli attenti conoscitori del calcio giovanile olandese hanno già paragonato il classe 2005 ad uno dei più forti giocatori locali del momento, il nazionale Memphis Depay.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Jayden Addai è un esterno offensivo di piede mancino molto veloce, super tecnico, straripante a campo aperto e difficile di arginare nell’uno contro uno.

In possesso di un eccellente controllo di palla e di uno straordinario cambio di ritmo, già nei primi metri di corsa riesce a guadagnare molto terreno nei confronti dei suoi dirimpettai.

Ha notevoli capacità balistiche, una dote che gli consente di essere molto pericoloso dalla lunga distanza (nelle squadre giovanili dell’AZ ha anche segnato da centrocampo).

In possesso di uno stile di gioco frizzante, estremamente dinamico, ama partire da destra per poi accentrarsi ed andare alla conclusione con il suo “educato” piede mancino (anche il destro non è poi così male).

E’ un giocatore che fa la differenza ed è in grado di deliziare il pubblico con giocate ad effetto e “tricks” spettacolari molto efficaci che gli permettono di primeggiare anche negli spazi stretti.

Imprevedibile (anche grazie alla sua discreta abilità con il destro), sa essere decisivo non sono in fase di finalizzazione ma soprattutto in quella di assistenza (fa le scelte giuste ed è anche un ottimo crossatore).

Fisicamente normolineo, Jayden sicuramente rinforzerà ancora la sua struttura corporea in modo da essere più performante nei duelli spalla a spalla.

Ha una spiccata personalità, in campo sforna giocate di un livello tecnico molto elevato, risultando talvolta irriverente nei confronti degli avversari più esperti di lui.

Tatticamente il suo ruolo è quello di ala destra (ma può anche adattarsi a giocare sulla fascia opposta) di un 4-3-3 o esterno offensivo di un 4-2-3-1.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, velocità, dribbling, capacità balistiche, controllo di palla, assist, cambio di ritmo, accelerazione palla al piede, attacco della profondità, creatività, personalità.
Punti di debolezza: Deve rafforzarsi fisicamente e migliorare difensivamente.
A chi somiglia: Jadon Sancho (anche se destro)
Valutazione: 4/5

(Fonte foto: Instagram)

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *