Jarrad Branthwaite: talento inglese classe 2002

INFORMAZIONI: Jarrad Branthwaite

Nome: Jarrad Paul Branthwaite
Ruolo: Difensore centrale
Data di nascita: 27/06/2002
Altezza: 195 cm.
Piede: Sinistro

Jarrad Branthwaite

Carlo Ancelotti ha sempre concesso dello spazio in prima squadra a dei giovani di qualità “lanciandoli” per primo nel mondo del professionismo e, anche nell’attuale esperienza all’Everton, si è dimostrato molto attento ai migliori prospetti dell’Academy dei “Toffees”.

In particolare, due sono stati i talenti che hanno avuto la possibilità di affermarsi stabilmente in Premier League: il primo è il centrocampista Anthony Gordon e il secondo è il prestante difensore centrale classe 2002 Jarrad Branthwaite.

Quest’ultimo è stato “buttato nella mischia” dal tecnico italiano in occasione del match contro il Wolverhampton il 12 luglio scorso, dimostrando subito tutte le sue buone qualità fisiche, tecniche e di personalità, nonostante sia stato responsabile di uno dei gol subiti nella sconfitta per 3 a 0. Il rendimento di Branthwaite è migliorato partita dopo partita e anche Ancelotti non ha potuto fare altro che elogiare pubblicamente il talento nativo di Carlisle.

“Sta andando molto bene. Ha lavorato con noi negli ultimi mesi ed è migliorato molto. Ha davvero un buon carattere, ottime capacità e qualità. Siamo rimasti molto colpiti da lui, soprattutto per come riesce a gestire la pressione che naturalmente ha, perché ha iniziato a giocare in Premier League da giovanissimo. Ma il suo carattere è buono e quindi è in grado di gestire molto bene la pressione che ha addosso.” (tratto da newsandstar.co.uk)

Ha poi aggiunto Ancelotti: “E’ un giocatore fantastico per noi, può essere importante per il futuro”.

Alla fine della stagione, Branthwaite è riuscito a totalizzare 4 presenze in prima squadra racimolando un cospicuo minutaggio complessivo, non poco per un ragazzo che non ha fatto parte delle selezioni giovanili dei “Tre Leoni”.

Prelevato per 750.000 sterline dal Carlisle United nel gennaio scorso, Branthwaite si è subito imposto nell’under 23 dell’Everton, ma è stato inserito immediatamente nella prima squadra dopo il blocco dovuto alla pandemia.

“Jarrad è un ragazzo adorabile e ci siamo assicurati i suoi servizi perché pensiamo che abbia un potenziale enorme. Ha fatto davvero bene quando è entrato nella prima squadra del Carlisle United e ha margini di miglioramento su cui lavorare nel suo gioco, ma ha solo 18 anni e non deve affrettarsi nella sua carriera. Lavoreremo su di lui e allenarsi ogni giorno con la prima squadra gli sta dando un’incredibile esperienza sul modo in cui lavora Carlo Ancelotti. Sta anche lavorando a fianco di giocatori del calibro di Seamus Coleman, Leighton Baines, Michael Keane – calciatori internazionali. E vedrà Mason Holgate, che tre o quattro anni fa era esattamente nella stessa posizione in cui si trova ora Jarrad. Jarrad è uno dei numerosi giocatori per cui abbiamo grandi speranze”, ha dichiarato il tecnico dell’Under 23 David Unsworth. (tratto da liverpoolecho.co.uk)

Caratteristiche tecniche e tattiche

Jarrad Branthwaite è un difensore centrale mancino che attira immediatamente l’attenzione per la sua altezza (ben 195 cm.) e per la struttura fisica longilinea ma potente.

Ha un buon senso della posizione e una discreta tecnica di base che gli consente di impostare il gioco con precisione, soprattutto sfruttando il suo lungo lancio.

Ha una buona visione di gioco e, non di rado, esce con eleganza dalla propria area di rigore organizzando il gioco come un centrocampista arretrato.

Pulito negli interventi e nel tackle, pur essendo alto non è neanche così lento soprattutto nell’allungo, dove riesce a mettere in moto le sue lunghe leve (nei primi metri va un po’ in sofferenza).

Forte nel gioco aereo, concentrato e difficile da superare nell’uno contro uno, Branthwaite ha la capacità di non subire particolarmente le pressioni del match, palesando una grande tranquillità e una spiccata personalità.

Fisicamente può ulteriormente rinforzare la sua struttura corporea, in particolar modo la parte del busto, in modo da essere più performante nei duelli spalla a spalla (ma sa già usare molto bene il suo fisico).

Tatticamente il suo ruolo è quello di centrale sinistro di un pacchetto arretrato a 4.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, gioco aereo, senso della posizione, concentrazione, visione di gioco, senso dell’anticipo, personalità, tackle, pulizia negli interventi.
Punti di debolezza: Non molto veloce nei primi metri. Può ancora rafforzarsi fisicamente.
A chi somiglia: Francesco Acerbi
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: Instagram)

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *