Janis Antiste: talento francese classe 2002

INFORMAZIONI: Janis Antiste

Nome: Janis Antiste
Ruolo: Punta centrale, trequartista, ala destra
Data di nascita: 18/08/2002
Altezza: 180 cm.
Piede: Destro

Janis Antiste

Appena aggregato alla prima squadra Janis Antiste, attaccante dal gol facile del Tolosa, ha avuto la possibilità di esordire con la prima squadra di Denis Zanko, in occasione della partita contro lo Strasburgo, persa 1 a 0 dal TFC il 5 febbraio del 2020.

Antiste è da tempo considerato uno dei prospetti più promettenti dell’intera Academy del Tolosa, in quanto il “local boy” ha quasi sempre militato nell’attuale club di appartenenza, dopo che a 9 anni è stato prelevato dall’AS Portet (dove aveva iniziato a giocare a calcio 2 anni prima).

Il suo anno in U15 è stato eccezionale diventando campione di categoria e segnando molti gol, dei 79 realizzati dal “Tèf” in quella stagione. Il “Pitchoun” ha quindi soddisfatto le aspettative di Anthony Bancarel con gli under 17 nel 2017-2018: 21 gol e 15 assist, giocando sia come punte centrale che da secondo attaccante oppure ala destra. Con la formazione U17 del Tolosa Antiste arriva a giocare la finale del suo campionato, marcando un gol nei quarti di finale e un assist in semifinale.

I suoi progressi si sono un po’ rallentatati l’anno scorso a causa di problemi alla schiena (un’ernia). Ha giocato solo 12 partite tra U17 e U19 ma, nonostante tutto, ha realizzato 5 gol e 4 assist.

Il club lo ha logicamente premiato con un primo contratto professionale di tre anni l’11 ottobre scorso, accompagnato in sede dal suo agente Alfonso Stellittano. E dal suo ritorno in campo, Antiste si è esibito con 3 gol in campionato (2 in U19, 1 in National 3) e, soprattutto, mettendo a segno 6 reti in tre turni di Gambardella, manifestazione dove è stato anche capitano.

Nel frattempo, Antiste era già stato individuato da Alain Casanova, che gli aveva offerto 20 minuti di gioco in prima squadra durante una partita amichevole nell’ottobre 2018 contro il Girona, e dai tecnici della FFF che l’avevano selezionato 9 volte per le squadre nazionali transalpine 7 caps in U16 e 2 in U17.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Janis Antiste è una punta versatile che, pur privilegiando la posizione di centravanti, può adattarsi a giocare anche da seconda punta e da esterno offensivo.

Rapido, dinamico, tecnico ed in possesso di una notevole velocità d’esecuzione, Antiste ha un buon senso del gol, dribbling e una notevole accelerazione palla al piede che lo rende molto temibile a campo aperto.

Valido nel gioco aereo (salta molto in alto), sa smarcarsi molto bene, partecipando con buona continuità alla manovra della sua squadra, risultando decisivo non solo in fase di finalizzazione, ma anche in assistenza.

In possesso di un tiro preciso ma non molto forte, ama svariare su tutto il fronte offensivo, non dando mai troppi punti di riferimento ai difensori avversari.

Scattante, ha un buon cambio di ritmo, è elegante nelle movenze e sa disimpegnarsi molto bene sia negli spazi stretti che larghi. Generoso, si sacrifica molto anche nel pressing sui portatori di palla avversari.

Fisicamente longilineo, può ulteriormente rinforzare la sua struttura corporea, in modo tale da essere più performante nei duelli spalla a spalla.

Ha una spiccata personalità, è carismatico e, non a caso, è stato capitano delle squadre giovanili del Tolosa.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, velocità, dribbling, senso del gol, dinamismo, versatilità, progressione palla al piede, gioco aereo, personalità, conduzione della palla, dribbling, rapidità d’esecuzione.
Punti di debolezza: Può rafforzarsi fisicamente ed essere più continuo.
A chi somiglia: Alexandre Lacazette
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: Twitter.com)

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *