Jachym Sip: talento ceco classe 2003

INFORMAZIONI: Jachym Sip

Nome: Jáchym Šíp
Ruolo: Ala sinistra/destra, punta centrale
Data di nascita: 22/01/2003
Altezza: 175 cm
Piede: Sinistro

Jachym Sip

Jachym Sip, potente attaccante esterno classe 2003 del Sigma Olomuc, è stato uno dei pochi giocatori della Repubblica Ceca a mettersi in evidenza nel corso dell’ultimo Sudamericano Sub 15. Torneo nel quale sia la nazionale di Sip, sia la Croazia, erano state inviate a partecipare dalla Conmebol.

Le due selezioni giovanili europee si sono presentate con le rose completamente sotto età ed entrambe hanno pesantemente pagato la scotto, subendo molte reti quasi in ogni partita.

Jachym Sip, pur avendo solo 15 anni, è già nel giro dell’Under 17 della Repubblica Ceca, con la quale ha collezionato ben 19 presenze e 6 reti.

Inoltre, fa parte della squadra Under 19 del Sigma Olomuc che sta partecipando alla UEFA Youth League e che ora affronterà il Lione nello spareggio.

Le qualità del prestante attaccante ceco, nativo di Bystřice pod Hostýnem (nella regione di Zlín), che ha mosso i primi passi nella “prolifica” scuola calcio di Heyrovsky, non sono sfuggite al Bayern Monaco, che nei mesi scorsi lo ha chiamato in Germania per un periodo di prova di una settimana.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Jachym Sip è un attaccante esterno forte fisicamente ed atleticamente, dotato di una discreta tecnica e soprattutto di una buona progressione palla al piede.

Non molto elegante nelle movenze, è veloce ed ha notevoli capacità aerobiche.

Sip è anche in grado di giocare sul filo del fuorigioco, prendendo di sorpresa i pacchetti arretrati avversari.

Ha un bel tiro potente, qualità che lo rende pericoloso anche dalla media-lunga distanza.

E’ un giocatore generoso e combattivo, che si sacrifica molto per la squadra, non è di certo un giocatore che aspetta che gli venga consegnata la palla.

Fisicamente sembra essere più alto dei 175 cm che riporta il sito del Sigma, ha una corporatura massiccia considerando l’età, qualità che gli consente di proteggere bene la sfera.

Nel corso del Sudamericano Sub 15 ha spesso svariato su tutto il fronte offensivo, trovandosi frequentemente anche nel centro dell’attacco. Pur essendo più giovane dei suoi avversari, a livello fisico ha sempre primeggiato nei duelli, “spazzando” via i suoi marcatori.

Tatticamente può giocare sia in posizione di ala, principalmente sinistra, sia al centro dell’attacco.

Analisi finale

Punti di forza: Forza fisica, progressione palla al piede, velocità, dribbling, dinamismo, senso del gol, personalità, capacità balistiche.
Punti di debolezza: Può migliorare tecnicamente ed essere più continuo nell’arco dei 90 minuti.
A chi assomiglia: Mikel Oyarzabal
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: www.sigmafotbal.cz)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *