Ibrahima Baldé: talento francese classe 2003

INFORMAZIONI: Ibrahima Baldé

Nome: Ibrahima Baldé
Ruolo: Punta centrale
Data di nascita: 17/01/2003
Altezza: 183 cm.
Piede: Destro

Ibrahima Baldé

Le punte centrali dotate di una notevole fisicità abbinata ad una buona tecnica di base sono sempre più ricercate in ambito giovanile e, proprio questo, è l’identikit perfetto di Ibrahima Baldé, talento classe 2003 del florido vivaio del Lens.

Baldé è un giocatore che mettendosi in luce nell’Academy del club “Sang et Or” è anche riuscito ad entrare nel giro della nazionale Under 17 francese, debuttando nel match perso 2 a 0 contro l’Italia.

Impiegato la scorsa stagione (sotto età) nella squadra Under 19 del Lens, non è escluso che nel corso della prossima possa trovare spazio in prima squadra (insieme ad altri talenti come Ryan Merlen, Bryann Pereira ed Enzo Daoud), passando naturalmente per la categoria National 2, dove dovrebbe essere impiegato più stabilmente.

Ibrahima ha iniziato a giocare a calcio nel Montmartre SPO, dove è rimasto fino al settembre del 2012, quando si è trasferito al Red Star FC, club che gli ha permesso di mettersi in luce e di venire ingaggiato dal Lens nell’estate del 2018.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Ibrahima Baldé una punta centrale di qualità e fisicità, che pratica un calcio associativo giocando molto per la squadra e che, allo stesso tempo, sa farsi trovare pronto in fase di finalizzazione.

Potente, forte nei duelli spalla a spalle e difficile da arginare a campo aperto quando mette in moto le sue lunghe leve, dando delle accelerazioni considerevoli ed evidenziando delle movenze feline.

Eccelle nelle sponde, ama indietreggiare sulla trequarti, proteggere bene la palla e poi smistare in gioco sulle corsie esterne.

Ha un piede “sensibile”, un ottimo primo controllo, una buona visione di gioco ed è molto bravo nelle sponde e nel gioco aereo.

E’ generoso, grintoso, si sacrifica molto per la squadra inoltre, è dinamico e svaria con buona frequenza sul fronte offensivo, non dando grossi punti di riferimento agli avversari e creando varchi preziosi per gli inserimenti dei compagni.

In possesso di un buon tiro (è anche rigorista), sa essere abbastanza freddo e preciso nel momento della conclusione.

Fisicamente già abbastanza strutturato, Baldé ha anche ulteriori margini di crescita che posso renderlo più dominante nei duelli spalla a spalla.

Ha una forte personalità, si prende sempre le sue responsabilità ed è sempre nel vivo nel gioco, non subendo le pressioni esterne neanche quando gioca sotto leva.

Tatticamente il suo ruolo è quello di punta centrale di movimento.

Analisi finale

Punti di forza: Fisicità, tecnica, sponde, smarcamento, dinamismo, gioco aereo, accelerazione palla al piede, finalizzazione, primo controllo, capacità aerobiche, personalità, rigorista.
Punti di debolezza: Ha ancora margini di crescita a livello fisico e perfezionare il sinistro.
A chi somiglia: Sebastien Haller
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: Instagram)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *