Hossein Zamani: 2002 – Olanda

Nome: Hossein Zamani
Ruolo: Ala destra/sinistra
Data di nascita: 01/01/2002
Luogo di nascita: Amsterdam (Olanda)
Altezza: 172 cm (dato non ufficiale)
Piede: Ambidestro

BIOGRAFIA:

Hossein Zamani è indubbiamente uno di quei giocatori da seguire con molta attenzione nei prossimi anni, ennesimo prodotto del sempre florido vivaio dell’Ajax, l’ala di origini iraniane è riuscito nell’impresa dio giocare sotto età nelle squadre giovanili dei Lancieri, in gruppi pieni di calciatore dalle qualità notevoli.

In Italia Zamani ha già avuto la possibilità di giocare un paio di tornei ad altissimi livelli: il primo fu il Torneo di Abano Terme, dove realizzò 4 reti ed il secondo terminato pochi giorni fa a Bologna, il “We Love Football”, nel quale Hossein è stato votato come miglior giocatore della manifestazione, ricevendo il premio Allianz Bank.

Su Youtube possiamo trovare alcuni video che mostrano ampiamente l’elevato tasso tecnico di Zamani ed anche i vari media internazionali hanno dato ampio spazio ai suoi bellissimi gol, descrivendone nel dettaglio le diverse finalizzazioni.

Hossein Zamani è un ragazzo molto attivo sui principali social network, è un ragazzo tranquillo, semplice, che s’impegna molto in allenamento. Per lui si stanno muovendo già i principali club di Premier League (in particolare il Man Utd) e non sarà facile per il club di Amsterdam, trattenere il fiore all’occhiello dell’Academy biancorossa.

CARATTERISTICHE TECNICHE-TATTICHE:

Zamani è un’ala, sia destra che sinistra, velocissima, dotata di una tecnica in corsa sopraffina, che ha nella capacità di superare l’avversario nell’uno contro uno e nelle grandi doti balistiche, i suoi principali punti di forza.

E’ un giocatore spettacolare che delizia costantemente le platee con giocate ad effetto e tricks degni dei più grandi campioni, soprattutto per la “sfacciataggine” con la quale lascia sul posto i suoi dirimpettai.

Zamani è anche un buon tiratore di calci piazzati e ciò non fa altro che ampliare il suo notevole bagaglio tecnico.

E’ un talento imprevedibile, può seminare avversari come birilli con la palla sempre “incollata” ai piedi, accentrarsi partendo da sinistra per poi andare al tiro con il destro, oppure andare sul fondo e mettere la palla indietro per i compagni accorrenti.

In sostanza Hossein risulta essere un giocatore molto completo, che sa segnare, ma che allo stesso manda in gol con frequenza i suoi compagni di squadra; a livello giovanile fa sempre la differenza.

Fisicamente è già abbastanza alto per la sua età, è sicuramente uno dei più sviluppati della sua squadra, ciò gli ha permesso anche di essere utilizzato da punta centrale, in quanto con la sua statura, può essere un’arma vincente anche nel gioco aereo. Inoltre, nell’arco dei 90 minuti.

Zamani sa anche effettuare le scelte giuste nel momento giusto, dimostrando una maturità che pochi suoi coetanei hanno.

Tatticamente può essere utilizzato in tutti i ruoli di un tridente di un 4-3-3, in particolar modo sulla fascia sinistra ha la possibilità di mettere a frutto la sua grande qualità tecnica abbinata alla velocità e di seminare così il panico nelle retroguardie avversarie.

ANALISI FINALE:

Punti di forza: Tecnica in corsa, velocità e maturità nelle scelte, abilità sui calci piazzati, tiro dalla distanza
Punti di debolezza: Struttura fisica da irrobustire e gioco aereo
A chi assomiglia: Cristiano Ronaldo
Valutazione: 4/5

(Fonte foto: jeffreyvanbankel.nl)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *