Fabian Mrozek: talento polacco classe 2003

INFORMAZIONI: Fabian Mrozek

Nome: Fabian Mrozek
Ruolo: Portiere
Data di nascita: 28/09/2003
Altezza: 192 cm.

Fabian Mrozek

Dopo essere stato in prova al Liverpool nel mese di settembre alla Kirkby Academy, il Liverpool ha deciso di tesserare Fabian Mrozek, terzo portiere polacco tra le file dei “Reds” dopo Kamil Grabara e il coetaneo Jakub Ojrzynski.

Il club inglese fin dai tempi di Jerzy Dudek ha dimostrato di essere particolarmente attento alla scuola di portieri polacchi, considerata dagli attenti osservatori del calcio giovanile una delle migliori in Europa.

Diventato un giocatore del Liverpool dal primo luglio, Fabian sarà aggregato inizialmente alla squadra Under 18, ma avrà anche la possibilità di allenarsi in qualche occasione con la prima squadra.

Fabian Mrozek, prima di entrare a far parte dell’Academy dei “Reds” (con firma fino al 2024), ha giocato per il MKS Kluczbork e in seguito si è trasferito all’FC Wrocław Academy, dove ha iniziato a giocare nella squadra Under 19 giovanissimo, già dal gennaio del 2017.

Mrozek si è così creata una certa reputazione sia a livello nazionale che internazionale, venendo convocato nelle diverse selezioni nazionali giovanili polacche (Under 15 e Under 16 in particolare).

Caratteristiche tecniche e tattiche

Fabian Mrozek è un portiere che colpisce immediatamente per la sua notevole struttura fisica (è alto 192 cm.), reattivo e affidabile nelle uscite alte, una caratteristica fondamentale per il calcio inglese, dove spesso gli estremi difensori non sono tutelati dagli arbitri quando escono fuori dai pali e vengono “caricati” dagli attaccanti avversari.

Ha ottimi riflessi, è bravo nelle parate basse e va a terra molto velocemente, oltre ad essere abbastanza bravo con i piedi, caratteristica sempre più richiesta nei portieri moderni. Può ulteriormente irrobustirsi fisicamente ed inoltre ha bisogno di perfezionare la presa, aspetti che saranno probabilmente limati con lo sviluppo del ragazzo.

Ha una forte personalità, dà l’impressione di essere un portiere molto comunicativo, che trasferisce sicurezza all’intero pacchetto arretrato.

Analisi finale

Punti di forza: Prestanza atletica, tecnica, personalità, reattività, coraggio, senso della posizione, uscite alte, riflessi, uscite basse.
Punti di debolezza: Talvolta deve essere più concentrato e migliorare ulteriormente con i piedi.
A chi assomiglia: Robin Olsen
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: Instagram)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *