Ethan Ampadu: 2000 – Inghilterra

Nome: Ethan Kwame Colm Raymond Ampadu
Ruolo: Difensore centrale
Data di nascita: 14/09/2000
Altezza: 183 cm
Piede: Destro

BIOGRAFIA

Ethan Ampadu, difensore centrale del Chelsea, nonostante la giovanissima età ha già avuto una carriera molto intensa. Ha debuttato 15enne nell’Exeter City, la squadra della sua città natale, ha vestito la maglia della nazionale inglese prima e quella gallese ed infine ha avuto la possibilità di debuttare in Premier League sotto gli ordini di Antonio Conte.
Nato da mamma gallese e papà Kwame Ampadu, ex calciatore inglese (ma con un passato nella nazionale Under 21 irlandese), di chiari origini africane, Ethan ha iniziato a giocare a calcio nell’Exeter City, club con il quale è riuscito ad esordire in prima squadra il 9 agosto 2016, nella partita di Coppa di Lega vinta per 1-0 contro il Brentford, giocando da titolare tutti i 120 minuti della sfida e venendo nominato migliore in campo. Ampadu è così diventato il più giovane debuttante con i Grecians (15 anni e 10 mesi), battendo il precedente record di Cliff Bastin, che durava da ben 88 anni.
Nell’estate del 2017 viene acquistato dal Chelsea, che vince la concorrenza dei principali club di Premier, compreso l’Arsenal, la società dove papà Kwame allena gli Under 18. Ethan aveva svolto pochi mesi prima un provino a Cobham, nel quale aveva colpito tutti riuscendo anche a mettere a segno una doppietta. Recentemente il tribunale ha stabilito che i “Blues” dovranno pagare “solamente” 2,5 milioni di sterline, una decisione che ha mandato su tutte le furie il presidente dell’Exeter: “Prima di tutto siamo delusi per il calcio, la sentenza che ci riguarda invia un messaggio sbagliato in termini di ricompensa finanziaria per coloro che stanno producendo dal proprio vivaio giocatori di talento sia per il club che per la nazionale.” (tratto da theguardian.com)
Con i “Blues”, Ampadu debutta velocemente in prima squadra, in occasione del match di Carabao Cup vinto per 5-1 contro il Nottingham Forest, sostituendo al 56º minuto Fabregas; questo lo ha reso il nono debuttante più giovane della storia del club e il primo dal 2007.
Ampadu ha la particolarità di aver vestito già la maglia di due nazionali diverse, infatti ha iniziato dapprima con i “Giovani Leoni” militando nella selezione Under 16, ma poi ha deciso di difendere i colori gallesi. Una scelta favorita dalle origini gallesi della mamma e stimolata dai dirigenti della federazione gallese che per convincerlo hanno fatto leva sul fascino di Bale e Ramsey, le stelle di Euro 2016.
“Vestirò la maglia del Galles. Sono stato invitato per la prima volta ad un raduno con il Galles Under-16 (ha iniziato però con l’Under 17). Penso che il Galles sarebbe l’unico. La solidarietà, il senso di appartenenza in tutte le fasce d’età, c’è una buona atmosfera”, sono state le parole di Ampadu dopo la sua scelta definitiva. Infatti, Ethan ha bruciato le tappe, facendo l’esordio con i Dragoni il 10 novembre 2017, nell’amichevole persa per 2-0 contro la Francia allo Stade de France, sostituendo al 64º minuto Joe Ledley.
Con un look Rastafarian-style, Ethan non è di certo un ragazzo che passa inosservato, un taglio di capelli particolare che in passato gli è valso il soprannome di “nuovo David Luiz”, il quale però ha un folto crine riccio e probabilmente la cosa che lo accomuna di più al talentino gallese è la posizione sul campo.
In questa stagione Ampadu, oltre ad essere stabilmente in prima squadra e totalizzare 7 presenze complessive, ha anche militato nella formazione Under 19 che ha perso la finale di UEFA Youth League contro il Barcellona, ma in quella circostanza Ethan era assente per infortunio.

CARATTERISTICHE TECNICHE E TATTICHE

Ampadu è un difensore centrale non molto alto, con i suoi 183 cm, ma compensa questa sua carenza con una notevole elevazione, che gli permette di essere competitivo nei duelli aerei anche contro attaccanti più prestanti di lui. Dotata di un buon passo e abbastanza bravo tecnicamente, sa impostare bene (ha un buon lancio) ed essere deciso nei tackle in marcature, oltre ad essere preciso nell’anticipare l’avversario. Ha una personalità molto forte e lo si nota subito nel modo in cui si relaziona con i compagni più grandi di lui.
Il capitano del Galles, Ashley Williams ha dichiarato: “Non avevo intenzione di ritirarmi fino a quando non ho visto Ethan Ampadu in Portogallo. Lui è qualcosa di diverso. Giochiamo entrambi con la difesa a 3 e lui interpreta la mia stessa posizione, io lo guardavo dall’altra parte e pensavo:” questo ragazzo sia incredibile “. È così giovane, ma può crescere sicuramente, il cielo è il suo solo limite. Sto pensando ‘OK, se lui progredisce come dovrebbe allora sarà il mio naturale sostituto. Quando ti ritiri non vuoi pensare di lasciare in difficoltà la tua nazionale ed allora devi giocare perché non c’è nessun altro, ma non è questo il caso. Ethan può giocare subito e per il momento voglio aiutarlo e trasmettere ciò che ho imparato.” (tratto da thesun.co.uk)
Tatticamente Ampadu può giocare indifferentemente sia in una difesa a 3 che a 4 e addirittura, in situazioni di emergenza, è stato utilizzato anche nel ruolo di mediano.

ANALISI FINALE

Punti di forza: Personalità, gioco aereo, marcatura, tecnica.
Punti di debolezza: Deve rafforzare la sua struttura muscolare.
A chi assomiglia: Nathan Aké
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: www.givemesport.com )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *