Emil Konradsen Ceide: talento norvegese classe 2001

INFORMAZIONI: Emil Konradsen Ceide

Nome: Emil Konradsen Ceide
Ruolo: Ala sinistra
Data di nascita: 03/09/2001
Altezza: 180 cm
Piede: Destro

Emil Konradsen Ceide

Emil Konradsen Ceide, ala sinistra classe 2001 del Rosenborg, è uno dei talenti emergenti del calcio norvegese: nazionale Under 18, ha optato per la casacca della selezione scandinava, pur essendo in possesso anche del passaporto haitiano.

Infatti il padre è originario del paese caraibico, mentre la mamma è norvegese e il ragazzo ha voluto mantenere entrambi i cognomi.

Emil ha un fratello gemello di nome Mikkel e anche lui gioca nel Rosenborg (l’ultima stagione ha militato nell’U19). Entrambi sono cugini di secondo grado del collega giocatore del Rosenborg Anders Konradsen e del calciatore del Bodø / Glimt Morten Konradsen.

Nato a Tromsø il 3 settembre del 2001, Konradsen Ceide ha mosso i primi passi nel mondo del calcio nello Stakkevollan, poi è passato al Finnsnes dove è rimasto fino al 2017, quando è stato acquistato dal Rosenborg.

Il ragazzo si è trasferito con la mamma Ingvill (che lavorava per l’organizzazione umanitaria “Progetto Haiti”) e il fratello a Trondheim, nonostante alcune leggere resistenze del club precedente.

Il 19 aprile 2018, Emil ha fatto il suo debutto ufficiale nella prima squadra del Rosenborg contro il Trygg / Lade nel primo turno di Coppa. Il 26 aprile 2018, ha contribuito alla vittoria della finale di coppa. Una settimana dopo è entrato come sostituto nel match vinto 1-0 contro il Lillestrøm nel Mesterfinalen. Il 7 luglio 2018, ha fatto il suo debutto in serie Eliteserie contro il Tromsø, proprio la squadra della sua città natale.

 Il 16 maggio 2019, ha firmato un contratto con il Rosenborg con scadenza nel 2021. Attualmente il suo score con la prima squadra è di 10 presenze e 2 assist, sfornati in occasione dell’ultima partita, sempre contro il Tromsø.

Con i professionisti del Rosenborg, l’ala sinistra può già vantare di aver vinto 3 trofei (campionato, coppa nazionale e supercoppa). In questa stagione, Emil ha anche avuto la possibilità di giocare gli ultimi 20 minuti del turno preliminare di Champions League contro il Linfield FC.

Già a 12 anni, Emile era entrato nel mirino degli scout del Liverpool ma, essendo troppo giovane, è rimasto in patria, crescendo gradualmente nel Finnsnes.

Frank Berntsen, suo allenatore ai tempi del Finnsnes, lo ricorda così: “Emil era un po’ individualista con buone capacità”. (tratto da aftenposten.no)

Caratteristiche tecniche e tattiche

Emil Konradsen Ceide è principalmente un’ala sinistra (gioca a piede invertito), veloce, potente ed abile nell’uno contro uno, che ha una particolare abilità nel dribbling e nel realizzare assist deliziosi.

Pur essendo di piede destro, se la cava sufficientemente bene anche con il mancino, risultando meno prevedibile per gli avversari.

Tecnicamente valido, è molto difficile da arginare quando parte in progressione a campo aperto, mentre può andare un po’ in difficoltà negli spazi stretti.

Talvolta s’innamora troppo della palla, tendendola eccessivamente e tentando dribbling inutili che rallentano la manovra.

Fisicamente longilineo, ha già una discreta struttura corporea, che rinforzerà ulteriormente nel corso dei prossimi anni.

In possesso di un discreto tiro, può indubbiamente essere più incisivo davanti al portiere avversario.

Ha carattere, a livello professionistico non ha mostrato particolari imbarazzi, risultando intraprendente e coraggioso.

Tatticamente il suo ruolo è quello di ala in un 4-3-3 o esterno offensivo di un 4-2-3-1.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, velocità, dribbling, progressione palla al piede, assist, cross, controllo di palla, personalità.
Punti di debolezza: Può ulteriormente rafforzarsi, migliorare nella fase difensiva, nella continuità e in fase di realizzazione.
A chi assomiglia: Allan Saint-Maximin
Valutazione: 3/5

(Fonte foto: www.aftenbladet.no)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *