Diogo Prioste: talento portoghese classe 2004

INFORMAZIONI: Diogo Prioste

Nome: Diogo Ferreira Prioste
Ruolo: Mezzala sinistra/destra
Data di nascita: 26/03/2004
Altezza: 168 cm
Piede: Destro

Diogo Prioste

Votato miglior giocatore dell’ultimo Torneo Concacaf Under 15 (dove il Portogallo era una delle selezioni europee ospitate), Diogo Prioste è considerato uno dei migliori talenti lusitani e gioiello del florido settore giovanile del Benfica.

Numero 8 sulle spalle e fascia di capitano al braccio, Diogo ha illuminato il gioco portoghese, segnando anche il gol dell’uno a zero nella finale contro la Slovenia (2 a 0 il risultato finale).

La giovane mezzala lusitana ha iniziato a giocare a calcio nel Damaia Ginásio e quella che sta per iniziare è la nona stagione al Benfica. Diogo ha compiuto nel vivaio delle “Aquile” un percorso professionale contraddistinto da tanti successi sia di squadra che personali.

Ad aprile dello scorso anno, Diogo Prioste ha firmato il suo primo contratto di formazione con il club della capitale, il quale si è affrettato a vincolare il ragazzo sul quale si erano mossi alcuni top club europei.

Inoltre, a conferma del talento di Prioste, c’è anche l’accordo di sponsorizzazione che ha firmato con il colosso dell’abbigliamento sportivo Nike.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Diogo Prioste è una mezzala, principalmente sinistra, molto dinamica e dotata di una notevole tecnica di base.

Abile negli inserimenti offensivi (anche senza palla), sa farsi spesso trovare al posto giusto nel momento giusto, proprio come è successo in occasione del gol nella finale del Torneo Concacaf Under 15, messo a segno con un delicato “scavetto”.

Rapido, in possesso di un notevole controllo di palla in piena corsa, è un giocatore in grado di fare la differenza, superando in slancio gli avversari sia in dribbling, sia per mezzo di decise accelerazioni palla al piede.

Ha buone capacità balistiche (è anche rigorista) e sa rendersi pericoloso anche dalla media-lunga distanza.

Pur essendo preminentemente destro, sa disimpegnarsi bene anche con il sinistro, risultando meno prevedibile per gli avversari.

Ama agire nella zona di trequarti, ha attitudini più offensive che difensive, ma sa comunque rendersi utile anche nella fase di non possesso.

Fisicamente normolineo, ha tutto il tempo per rinforzare la sua struttura corporea ancora un po’ gracile.

Caratterialmente è un leader della squadra, carismatico, dà sempre le indicazioni ai compagni, risultando un allenatore in campo.

Tatticamente il suo ruolo è quello di mezzala sinistra in un 4-3-3, ma può anche agire da centrocampista centrale in un 4-2-3-1.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, velocità, visione di gioco, capacità balistiche, assist, dribbling, controllo di palla, personalità, inserimenti offensive.
Punti di debolezza: Deve rafforzarsi fisicamente, può migliorare nella fase difensiva e nel recupero della palla.
A chi assomiglia: Vítor Ferreira
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: Twitter.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *