Diego Talaverón: talento spagnolo classe 2002

INFORMAZIONI: Diego Talaverón

Nome: Diego Fernández Talaverón
Ruolo: Punta centrale
Data di nascita: 27/02/2002
Altezza: 180 cm.
Piede: Sinistro

Diego Talaverón

Pur non avendo ancora debuttato con la prima squadra del Siviglia Diego Talaverón, centravanti dinamico e tecnico classe 2002 della Juvenil B del club andaluso, è riuscito ad attirare l’attenzione dei top team spagnoli oltreché dell’Ajax e di alcune società di Premier League.

D’altronde, il suo score straordinario con i giovani del Siviglia non poteva passare inosservato, avendo messo a segno la bellezza di 22 reti in altrettante presenze.

Il Barcellona sembra la squadra maggiormente interessata all’attaccante e i media catalani sono molto fiduciosi che il ragazzo nativo di Almeria diventerà presto un canterano blaugrana. Eppure, pochi giorni fa, il giocatore aveva palesato la sua voglia di rimanere al Siviglia.

“Spero di continuare a Siviglia. Molte squadre si sono interessate a me, dalla Spagna e dall’estero. Ma sono molto felice qui, i miei colleghi e lo staff tecnico mi trattano molto bene, così come i tutor della foresteria. Sono diventato pichichi con molto impegno, in una stagione molto rara che non siamo riusciti a finire. Ho lasciato Almería molto giovane e non è stato facile adattarmi. Nei grandi club non puoi mai rilassarti perché altrimenti sei a terra”, ha affermato l’attaccante a larazon.es.

D’altro canto anche i dirigenti andalusi sono convinti che Diego rimarrà nel club: “Il Siviglia è il miglior ambiente possibile affinché l’attaccante possa continuare la sua promettente carriera”, hanno detto a ABC.

Nato ad Almeria il 27 febbraio del 2002, Diego Talaverón ha iniziato a giocare a calcio nell’UCD. La Cañada, dove è rimasto fino al 2013, quando è stato ingaggiato dal club della sua città (aveva fatto anche diversi provini con il Malaga) che l’ha tenuto nel proprio settore giovanile fino al 2016, anno in cui è entrato a far parte della florida cantera del Siviglia.

Nonostante i tanti gol messi a segno nelle diverse squadre dei vari settori giovanili (nella scorsa stagione aveva segnato 18 volte), Talaverón non è mai stato convocato nelle nazionali spagnole.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Diego Talaverón è un attaccante centrale estremamente dinamico, dotato di una buona qualità tecnica ed abile nel dribbling.

Protegge bene la palla spalle alla porta per poi smistare la palla ai compagni o girarsi e cercare l’azione personale con conseguente il tiro verso lo specchio.

Ha sempre segnato tanti gol, ha uno spiccato senso del gol che non viene affievolito dal continuo movimento lungo tutto il fronte offensivo.

Eccelle nello smarcamento, valido nel gioco aereo, dove sfrutta la sua notevole elevazione, è anche in possesso di una buona rapidità e di una decisa accelerazione palla al piede.

In possesso di un tiro preciso e di un’evidente rapidità d’esecuzione, è una punta molto fastidiosa da marcare per qualsiasi difensore.

Elegante nelle movenze, fisicamente normolineo, Diego può ulteriormente rinforzare la sua struttura corporea in modo da essere più performante nei duelli spalla a spalla. Inoltre, può sicuramente migliorare il destro, in modo da rendere ancora meno leggibili le sue giocate.

E’ un giocatore di personalità, che gioca molto per la squadra, venendo spesso a prendere la palla sulla trequarti cercando di essere determinante anche in fase di assistenza.

Tatticamente è una punta centrale che può dare il meglio di sé inserita al centro di un tridente.

Analisi finale

Punti di forza: Senso del gol, smarcamento, dinamismo, tecnica, assist, rapidità d’esecuzione, dribbling, gioco aereo, personalità, precisione nel tiro, attacco della profondità, progressione palla al piede.
Punti di debolezza: Può rafforzarsi fisicamente e migliorare il destro.
A chi somiglia: Roberto Firmino
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: thefootballsaga.com)

2 risposte a “Diego Talaverón: talento spagnolo classe 2002”

  1. Super!

    Grande scheda e buon giocatore, Salazar però è inarrivabile. Il giocatore che mi ha colpito di più delle schede pubblicate, sembra un fuori concorso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *