Cole Palmer: talento inglese classe 2002

INFORMAZIONI: Cole Palmer

Nome: Cole Jermaine Palmer
Ruolo: Trequartista, mezzala sinistra/destra
Data di nascita: 06/05/2002
Altezza: 182 cm.
Piede: Sinistro

Cole Palmer

Cole Palmer è al momento il secondo miglior marcatore del campionato nazionale Under 18 inglese con 13 reti in 11 presenze, niente male per uno che di mestiere fa il trequartista.

Il talento di proprietà del Manchester City e nazionale Under 18 inglese, con la quale ha collezionato finora 6 presenze e un gol, ha anche avuto la possibilità di racimolare da sotto età 3 presenze in UEFA Youth League.

Nato a Wythenshawe (una città suburbana del sud di Manchester) e cresciuto a Hollyhedge, il centrocampista offensivo mancino è entrato a far parte dell’Academy dei “Citizens” fin da bambino, giocando da subito con la squadra Under 8.

Nel suo percorso nel settore giovanile del City, Cole è sempre stato molto importante all’interno delle diverse squadre, attirando l’attenzione dei diversi selezionatori delle nazionali inglesi, riuscendo a totalizzare addirittura 50 presenze con l’U15 dei “Tre Leoni”.

Capitano della squadra Under 18 del City, con la quale ha uno score complessivo di 17 reti in 25 caps (suddivise in 2 stagioni), Palmer ha anche avuto la possibilità di giocare con la squadra Under 23 (3 presenze) e, come già detto, con l’U19 in UYL.

In un’intervista al sito del club, il “local lad” ha dichiarato di avere una grande ammirazione per Bernardo Silva e David Silva, ha confermato di essere molto amico del compagno di squadra Lewis Fiorini e ha ringraziato i suoi genitori, in particolar modo il papà che da bambino lo portava ogni giorno a giocare a calcio a Hollyhedge Park.

Inoltre, ha ricordato come il più bel momento della sua pur breve carriera è stato il successo nel campionato U13, in quanto nessuno se l’aspettava. Cole, come molti ragazzi della sua età, sogna di vestire la maglia numero 10 tra i professionisti anche se, nelle giovanili del City, ha cambiato spesso la cifra sul retro della maglia.

Caratteristiche tecniche e tattiche

“Mi piace fare i passaggi di prima intenzione e giocare a un tocco. A volte faccio dei dribbling ma mi piace sfruttare dei passaggi rapidi quando posso”, così Cole Palmer indica il pezzo forte del suo ampio repertorio tecnico al sito ufficiale del City.

Palmer ha spiccate capacità balistiche, è abile nell’uno contro uno, dotato tecnicamente ed in possesso di un “educato” piede mancino.

Inoltre, ha un ottimo controllo di palla in corsa e una buona accelerazione palla al piede che gli consente di superare in slancio più avversari in una singola azione.

Tempista negli inserimenti offensivi, in possesso di una discreta visione di gioco, è anche molto bravo in fase di assistenza, riuscendo a mandare in gol i suoi compagni con precisi passaggi filtranti.

Ama agire tra linee, ma anche indietreggiare verso la propria metà campo per venirsi a prendere la palla direttamente dai difensori inoltre, svolge anche una sufficiente fase difensiva, palesando buone capacità aerobiche e predisposizione al sacrificio.

Elegante nelle movenze, dotato di un buon passo e fisicamente longilineo, Palmer può ulteriormente rinforzare la sua struttura corporea, in modo da essere ancora più performante nei duelli spalla a spalla.

Ha una spiccata personalità, non a caso è il leader e capitano della squadra U18 del Manchester City.

Tatticamente, Palmer può svolgere sia il ruolo di trequartista che quello di mezzala dalle caratteristiche prettamente offensive.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, passaggi di prima, visione di gioco, capacità balistiche, personalità, passaggi filtranti, capacità, inserimenti offensivi, assist.
Punti di debolezza: Può rafforzarsi fisicamente e migliorare il destro.
A chi somiglia: Mason Mount (anche se destro)
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: Alex Livesey/Getty Images)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *