Brian Rodríguez: talento uruguayano classe 2000

INFORMAZIONI: Brian Rodríguez

Nome: Paul Brian Rodríguez Bravo
Ruolo: Ala destra/sinistra
Data di nascita: 20/05/2000
Altezza: 174 cm
Piede: Destro

Brian Rodríguez

Nella prima partita del Mondiale Under 20 che si sta disputando in questi giorni in Polonia, Brian Rodríguez, ala destra classe 2000 del Peñarol, ha subito confermato quanto di buono si dice sul suo conto da qualche anno.

Nel match contro la Norvegia (vinto 3 a 1), Brian è stato praticamente imprendibile, sfornando un assist e segnando un bel gol in contropiede.

Nato a Tranqueras (nel dipartimento di Rivera) il 20 maggio del 2000, Brian Rodríguez è cresciuto nel settore giovanile del Peñarol, club con il quale è riuscito a debuttare in prima squadra il 28 marzo del 2018 (appena compiuti 18 anni) in occasione della partita contro il Danubio.

Con il team “Aurinegro”, Brian ha finora totalizzato complessivamente, 21 presenze 2 gol e 7 assist, raccogliendo anche un buon minutaggio.

Rodríguez anche avuto la possibilità di giocare in Copa Libertadores, dove ha già accumulato 6 caps.

La partenza di Brian per il mondiale di categoria, ha fortemente indispettito i dirigenti del Peñarol, che si sono visti privare del “gioiello” della “cantera mirasol” in un momento delicato della stagione, prima di match importanti di Libertadores.

Le indubbie qualità tecniche del giovane uruguayano, l’hanno reso un punto fermo delle selezioni Under 15, 16 e 14 della “Celeste”.

Naturalmente, le doti di Brian Rodríguez non sono sfuggite neanche agli osservatori dei club europei e, già prima del mondiale Under 20, il suo nome era finito sul taccuino dei dirigenti dell’Udinese.

Il prezzo del talento era pari a 3 milioni di euro, ma dopo la kermesse continentale il suo valore salirà sicuramente, con grande gioia per i dirigenti della società uruguayana. D’altronde, il ragazzo è molto migliorato negli ultimi tempi, soprattutto da quando è allenatore della prima squadra l’ex difensore del Cagliari Diego Lopez.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Brian Rodríguez è un’ala destra che abbina tecnica a velocità, bravo nell’uno contro uno, può spesso creare la superiorità numerica sul suo settore di competenza.

Dotato di un ottimo controllo di palla in piena corsa, pur essendo destro, non di rado tenta di superare il suo dirimpettaio puntandolo con il suo sinistro, risultando così molto meno prevedibile.

In possesso di un discreto tiro, può indubbiamente segnare un maggior numero di reti, considerando le sue doti tecniche e le occasioni che si crea con stupendi assoli palla al piede.

A campo aperto e difficile da fermare, ma anche nello stretto se la cava abbastanza bene, mettendo in mostra dei “tricks” spettacolari.

Rodríguez è indubbiamente più bravo nell’assistenza rispetto alla finalizzazione; non è un giocatore egoista, ma anzi palesa frequentemente una buona visione di gioco, realizzando degli invitanti passaggi smarcanti (è anche un buon crossatore).

E’ un giocatore estremamente dinamico, che attacca la profondità, il suo stile di gioco è vivace, fatto di continui strappi e accelerazioni che sfiancano i suoi dirimpettai.

Fisicamente può ulteriormente irrobustire la sua struttura corporea, in modo tale da essere più competitivo nell’uno contro uno.

E’ un esterno offensivo generoso, che non trascura la fase difensiva, aiutando i suoi compagni quando la squadra non è in possesso della sfera.

Tatticamente il suo ruolo è quello di ala destra, ma può agire con profitto anche sulla sua corsia opposta, essendo molto abile nel cross.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, dribbling, cross, accelerazione, assist, velocità, accelerazione palla al piede.
Punti di debolezza: Può rafforzarsi fisicamente e soprattutto essere più continuo e preciso nella conclusione.
A chi assomiglia: Cristian Pavón
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: www.pinterest.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *