Brandon Pierrick: talento inglese classe 2001

INFORMAZIONI: Brandon Pierrick

Nome: Pierrick Brandon Leroy Keutcha
Ruolo: Ala sinistra/destra
Data di nascita: 10/12/2001
Altezza: 171 cm.
Piede: Entrambi

Brandon Pierrick

Buttato nella mischia da Roy Hodgson a causa dei tanti infortuni in prima squadra Brandon Pierrich, ala sinistra classe 2001 del Crystal Palace, è riuscito subito ad essere incisivo, dando origine all’azione del pareggio delle “Eagles” contro il Norwich.

Nel match di Premier League disputato il primo gennaio, Pierrich ha saputo farsi trovare pronto, ricevendo anche gli elogi pubblici del compagno Luka Milivojevic: “L’impatto di Brandon negli ultimi 10 minuti è stato eccellente. Ha cambiato la partita per noi con il manager che ha spostato in difesa Martin per cercare l’equilibrio. Brandon ha creato l’opportunità per Wilf che ha crossato per Connor Wickam. Sono contento per Brandon e lui deve essere orgoglioso del suo debutto.”

“Quando sono entrato stavo solo pensando:” Come posso influire sul match? “E ho pensato: prova a correre, prova a correre”, ha detto Pierrick a Palace TV.

Pierrick è nato a Lambeth, da genitori di origine camerunese ed è cresciuto a Brixton. Il giovane esterno offensivo fa parte del settore giovanile del Crystal Palace dalla squadra Under 9 e ha firmato il suo primo contratto professionale il giorno del suo 18 ° compleanno.

Finora non è mai stato convocato in una nazionale giovanile inglese e, essendo in possesso anche del passaporto camerunese, non è escluso che arrivi per lui una chiamata da parte della federazione calcio dello stato africano.

Fino al giorno della firma del suo primo contratto con il Crystal Palace, Pierrick era riuscito a disputare tutte le 15 le partite con la squadra U23, riuscendo ad andare a segno 4 volte, memorabile la sua tripletta al Millwall.

Inoltre, Brandon era stato anche aggregato in prima squadra durante la preseason, segnando un gol nel match amichevole contro il Wimbeldon.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Brandon Pierrick è un’ala sinistra brevilinea e molto veloce, che fa dell’uno contro uno e dell’accelerazione palla al piede i suoi principali punti di forza.

Pur essendo di piede destro, sa disimpegnarsi molto bene anche con il mancino, risultando meno prevedibile per i suoi dirimpettai.

In possesso di un notevole controllo di palla in corsa, in una singola azione Pierrick può riuscire a superare in slancio più avversari, creando la superiorità numerica nel suo settore di competenza.

Dotato di un discreto tiro e di un cross abbastanza preciso, è un giocatore che sa essere determinante dalla trequarti in avanti, mentre può migliorare nella fase difensiva.

Il suo stile di gioco è a tratti frenetico, fatto di continui scatti ed accelerazioni palla al piede che risultano “letali” quando ha molto campo a sua disposizione.

Fisicamente può ulteriormente rinforzare la sua struttura corporea, in modo tale da essere più competitivo nei duelli spalla a spalla.

Ha una spiccata personalità, come ha dimostrato nel suo esordio molto disinvolto in Premier League.

Tatticamente il suo ruolo è quello di ala sinistra, ma può anche giocare senza problemi sulla corsia opposta.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, rapidità, controllo di palla, imprevedibilità, velocità, cross, dribbling, assist, progressione palla al piede, personalità.
Punti di debolezza: Deve rafforzarsi fisicamente, migliorare nella fase difensiva e nella continuità.
A chi somiglia: Xherdan Shaqiri
Valutazione: 3/5

(Fonte foto: www.cpfc.co.uk)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *