Borna Panic: talento croato classe 2005

INFORMAZIONI: Borna Panic

Nome: Borna Panic
Ruolo: Mezzala sinistra/destra, trequartista
Data di nascita: 22/01/2005
Altezza: 170 cm.
Piede: Sinistro

Borna Panic

Numero 10 sulle spalle, Borna Panic mezzala sinistra/trequartista mancino della Croazia Under 15 e della Juventus, è un giocatore che colpisce immediatamente per sue spiccate qualità tecniche abbinate ad una grande rapidità.

Il club torinese ci ha visto lungo nell’acquistare questo ennesimo talento balcanico, prelevandolo la sorsa estate dell’NK Grbci 2000, squadra della vicina Fiume in Croazia dove il ragazzo aveva iniziato a giocare a calcio a 6-7 anni. Gli scout bianconeri l’hanno seguito mesi, in particolare era stato notato a Vinovo in un’amichevole disputata a dicembre del 2018 tra i Giovanissimi U14 e proprio il Grbci 2000, conclusasi 1-1.

Prima di approdare in bianconero, Panic era stato “parcheggiato” all’Asd San Luigi Calcio, un passaggio obbligato per poter tesserare un ragazzo straniero di meno di 16 anni.

Per assicurarselo la “Vecchia Signora” ha battuto la concorrenza di molti altri importanti tra le quali figurano le principali società croate, il West Ham, il Manchester United, il Manchester City, l’Arsenal, il Liverpool, l’Inter, l’Atalanta e la Sampdoria, gran parte di questi club seguivano Borna già da un paio di anni.

Alla sua prima stagione in bianconero, pur avendo messo a segno solo un gol in 17 presenze, Panic ha confermato di essere un grande talento e, soprattutto nel precampionato, al Torneo di Parigi, competizione nella quale erano presenti dodici grandi club come: PSG, Lille, Tolosa, Marsiglia, Rennes, Strasburgo e Porto, dove è stato nominato il miglior giocatore del torneo, nonostante la Juventus si fosse piazzata al terzo posto.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Borna Panic è una mezzala offensiva di piede mancino, molto tecnico, abile nel dribbling ed in possesso di una visione di gioco periferica.

Nei test effettuati a Vinovo, ha dimostrato che oltre alle indubbie conoscenze tecniche e tattiche, ha anche grandi capacità aerobiche in termini di resistenza, velocità ed esplosività.

In grado di effettuare dei lanci di lunga gittata e di precisi cambi di gioco, Panic ha delle buone capacità balistiche che gli consentono di essere pericoloso dalla media-lunga distanza e su calcio piazzato (come dimostra il tiro da fermo realizzato con astuzia contro la Slovenia).

Ha un tocco di palla “felpato” ed è molto bravo negli spazi stretti, dove riesce a seminare i suoi marcatori con eleganza e rapidità, palesando le sue spiccate abilità nella conduzione della palla. Borna sa essere determinante dalla trequarti in avanti, risultando decisivo anche in fase di assistenza.

Fisicamente brevilineo e dotato di baricentro basso, deve ulteriormente rafforzare la sua struttura corporea in modo da essere più performante nei duelli spalla a spalla.

Ha una forte personalità, gioca in modo intenso, si smarca continuamente e viene a prendere la palla nella propria metà campo impostando in prima persona il gioco, dando un grande aiuto al playmaker della squadra.

Tatticamente può essere impiegato da mezzala in un 4-3-3 e da trequartista in un 4-2-3-1.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, dribbling, controllo di palla, creatività, capacità balistiche, capacità aerobiche, rapidità nello stretto, visione di gioco, lanci lunghi, assist, calci da fermo, personalità.
Punti di debolezza: Deve rafforzarsi fisicamente e può segnare più gol. Assente nel gioco aereo.
A chi somiglia: David Silva
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: www.sportcom.hr)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *