Bernard Karrica: talento albanese classe 2001

INFORMAZIONI: Bernard Karrica

Nome: Bernard Karrica
Ruolo: Ala destra/sinistra
Data di nascita: 07/01/2001
Altezza: 182 cm.
Piede: Destro

Bernard Karrica

Buon protagonista della UEFA Youth League, competizione nella quale con la Dinamo Zagabria è riuscito a mettere a segno 3 reti (uno all’Atalanta) e 2 assist in 8 presenze (il club dalmata è stato eliminato agli ottavi dal Benfica), Bernard Karrica è stato sicuramente uno dei giocatori rivelazione del torneo.

Ala sinistra classe 2001 nativa di Gjakova in Kosovo, Bernard ha iniziato a giocare a calcio all’età di 6 anni nella squadra della sua cittadina il KF Gjakova, club dove è rimasto fino al gennaio del 2019.

“Noi, come il presidente del club, gli auguriamo successo e fortuna e crediamo che molto presto toccherà le vette del calcio europeo con i grandi club europei”, aveva pubblicato il sito del club kosovaro nel momento del passaggio di Karrica alla Dinamo.

Il ragazzo, che è capitano della squadra Under 19 albanese, ha già avuto la possibilità di giocare con la seconda squadra del club di Zagabria ed è già nell’orbita della formazione principale. Il suo sogno è quello di affermarsi nel calcio a grandi a livelli, magari emulando le gesta del suo giocatore preferito, Neymar.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Bernard Karrica è principalmente un esterno offensivo di destra a piede invertito, discretamente potente, tecnico e dotato di una notevole accelerazione palla al piede.

Ha un grande abilità ad attaccare la profondità con i giusti tempi, sorprendendo spesso il terzino avversario con i suoi inserimenti improvvisi.

Elegante nelle movenze, abile nell’uno contro uno, soprattutto in piena corsa, riesce con buona frequenza a superare il suo marcatore creando la superiorità numerica nel suo settore di competenza.

In possesso di un ottimo controllo della sfera e di un buon tocco di palla (basti vedere il gol con lo “scavetto” al Benfica).

Valido nel gioco aereo, Karrica ha una struttura fisica longilinea che può essere ulteriormente rafforzata. Il suo stile di gioco è vivace, ama chiedere l’1-2 al compagno per poi lanciarsi in profondità.

Tra gli aspetti che vanno migliorati ci sono: la continuità di rendimento nell’arco dei 90 minuti, la fase difensiva e l’uso del mancino.

E’ un giocatore dotato di una forte personalità, che non ha mai paura di prendere l’iniziativa e non sembra patire particolarmente le pressioni esterne, non a caso è anche capitano dell’Albania Under 19.

Tatticamente il suo ruolo è quello di esterno offensivo, preminentemente sinistro, di un 4-2-3-1 e ala di un 4-3-3.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, accelerazione palla al piede, controllo di palla, gioco aereo, dribbling, attacco della profondità, potenza, personalità.
Punti di debolezza: Può ulteriormente rafforzarsi fisicamente, migliorare nella continuità e perfezionare il sinistro.
A chi somiglia: Ivan Perisic
Valutazione: 3/5

(Fonte foto: Instagram)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *