Benicio Baker-Boaitey: talento inglese classe 2004

INFORMAZIONI: Benicio Baker-Boaitey

Nome: Benicio Baker-Boaitey
Ruolo: Ala destra/sinistra
Data di nascita: 09/01/2004
Altezza: 175 cm.
Piede: Sinistro

Benicio Baker-Boaitey

Il West Ham si è giustamente creata la fama di essere una delle migliori Academy inglesi, considerando che campioni del livello di Rio Ferdinand, Joe Cole, Michael Carrick, Jermain Defoe e Declan Rice, sono cresciuti proprio nel vivaio degli “Hammers”.

Recentemente abbiamo realizzato una scheda sul forte difensore centrale classe 2003 Jamal Baptiste, ma c’è anche un altro talento nella squadra Under 18 che ha già attirato l’attenzione degli osservatori dei top club europei, in particolare quelli di Barcellona, RB Lipsia e PSG, il suo nome è Benicio Baker-Boaitey.

Impiegato sia sulla fascia destra che sinistra, il veloce e tecnico esterno offensivo fa anche parte della nazionale Under 16 del C.T. Justin Cochrane.

Baker-Boaitey è stato prelevato dai rivali cittadini del Queens Park Rangers dal West Ham, con il quale ha fatto il suo debutto per la squadra Under 18 poco più di una settimana dopo aver compiuto 15 anni la scorsa stagione.

Quest’anno, con la squadra di Mr. Kevin Keen è riuscito a racimolare altre 2 presenze, in occasione delle partite contro il Reading e il Leicester (poco prima dello stop dovuto alla pandemia).

Caratteristiche tecniche e tattiche

Benicio Baker-Boaitey viene impiegato in nazionale preminentemente sulla corsia di destra da “ala a piede invertito”, mentre nel West Ham agisce indifferentemente su entrambe le fasce.

E’ molto veloce, è dotato di un notevole cambio di ritmo e ha una forte accelerazione anche partendo da fermo , riuscendo con grande frequenza a creare la superiorità numerica nel suo settore di competenza.

Ha uno stile di gioco frizzante, creativo, fatto di continui “tricks” e uno contro uno, con conseguenti conclusioni balistiche di pregevole fattura (è pericoloso dalla distanza e su calcio piazzato).

Eccelle nel primo controllo della sfera, la quale non si allontana mai dai piede del giocatore neanche quando è in piena corsa.

Fisicamente non è molto alto, ha il baricentro basso e le cosce potenti che gli consentono una discreta protezione della sfera.

Ha una forte personalità, interpreta le partite ingaggiando un duello personale con il suo dirimpettaio e talvolta, s’intestardisce un po’ troppo nella giocata individuale.

Tatticamente versatile, può agire indifferentemente su entrambe le corsie ma, giocando a destra ha la possibilità di andare al tiro con maggiore facilità.

Analisi finale

Punti di forza: Progressione palla al piede, velocità, dribbling, capacità balistiche, creatività, calci da fermo, personalità, esplosività.
Punti di debolezza: Può migliorare nella fase difensiva e il gioco aereo. Talvolta è troppo individualista.
A chi somiglia: Maxwel Cornet
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: Instagram)

 

 

2 risposte a “Benicio Baker-Boaitey: talento inglese classe 2004”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *