Ardy Mfundu: talento belga classe 2003

INFORMAZIONI: Ardy Mfundu

Nome: Ardy Mfundu
Ruolo: Difensore centrale, mediano
Data di nascita: 09/04/2003
Altezza: 182 cm.
Piede: Destro

Ardy Mfundu

Il suo arrivo allo Schalke 04 aveva fatto un certo scalpore, considerando che Ardy Mfundu era all’epoca il capitano del Belgio Under 16 e uno dei giocatori più quotati in patria.

Il centrale difensivo che all’occorrenza può anche agire da mediano, è stato strappato al Bruges, uno dei club che notoriamente produce un gran numero di talenti in Belgio.

Il suo arrivo non è stato solitario, ma è stato accompagnato a Gelsenkirchen dal fratello gemello Jordy, che di ruolo è attaccante esterno. La Schalke una volta contattato l’entourage di Ardy, è venuto a conoscenza che aveva un fratello e ha deciso di riunirli dopo che avevano giocato insieme agli inizi della loro carriera quando militavano nel Mechelen e si erano separati per una stagione quando il centrale difensivo è passato al club Blauw en Zwart e Jordy si era trasferito all’Anversa.

Ardy ricorda così al sito dello Schalke il suo anno a Bruges dopo 8 stagioni insieme al fratello al Mechelen.

“I nostri allenatori non volevano che giocassimo in una stessa squadra, così ho sempre giocato con la categoria superiore”. Quando nel 2018 i due fratelli si sono separati, hanno dovuto affrontare delle sfide professionali e ambientali molto diverse. Mentre Jordy poteva fare la mezz’ora di macchina per arrivare ad Anversa da casa, suo fratello si è trasferito in un collegio a Bruges. “Una sfida per noi come famiglia, visto che vedevo i miei cari solo nei fine settimana”, confessa Ardy.

L’attuale nazionale Under 17 belga avrebbe sicuramente immaginato un inizio più fortunato in Germania, in quanto non ha quasi mai giocato in modo continuativo a causa di due grossi problemi fisici.

Recentemente Ardy è stato inserito dal popolare quotidiano inglese “The Guardian” nella lista dei migliori 60 talenti al mondo classe 2003.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Ardy Mfundu è un difensore centrale dotato di una buona tecnica di base e di una discreta struttura fisica.

Bravo nell’anticipo e dotato di un buon senso della posizione, sa leggere bene le diverse situazioni difensive, rimanendo concentrato e svolgendo con attenzione le marcature preventive.

E’ un giocatore dotato di una spiccata personalità, carismatico, elegante nelle movenze, che ama impostare il gioco dalle retrovie aiutando i centrocampisti in fase d’impostazione (alterna dei lunghi lanci a dei precisi passaggi filtranti rasoterra). Non è raro vederlo uscire elegantemente palla al piede dalla propria area di rigore, verticalizzando il gioco con precisione e trasmettendo grande tranquillità all’intero pacchetto arretrato.

Ha un buon passo, è in grado di fare dei tempestivi recuperi in corsa effettuando anche dei decisi e “puliti” tackle.

Forte nel gioco aereo (pur non essendo molto alto per essere un centrale di difesa), Mfundu ha una struttura fisica longilinea forte e già abbastanza muscolata, che sicuramente rinforzerà ancora nel corso delle prossime stagioni. Purtroppo il più grande dubbio legato al nazionale giovanile belga riguarda l’affidabilità fisica, considerando i problemi che ha avuto nell’ultima stagione.

Ha le doti del leader, comunica molto con i compagni di squadra ed ha la totale fiducia del gruppo.

Tatticamente il suo ruolo è quello di centrale sia di destra che di sinistra di un pacchetto arretrato a 4 ma, in passato, è stato anche impiegato con profitto da mediano.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, senso dell’anticipo, gioco aereo, accelerazione, senso della posizione, leadership, lanci lunghi, intelligenza tattica, versatilità.
Punti di debolezza: Gli manca qualche centimetro di altezza (considerando che è principalmente un centrale). Resistenza agli infortuni.
A chi somiglia: Jason Denayer
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: Instagram)

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *