Antoine Colassin: talento belga classe 2001

INFORMAZIONI: Antoine Colassin

Nome: Antoine Benjamin Colassin
Ruolo: Punta centrale
Data di nascita: 26/02/2001
Altezza: 188 cm.
Piede: Destro

Antoine Colassin

Si è infortunato proprio nel momento migliore della sua pur breve carriera Antoine Colassin, punta centrale classe 2001 dell’Anderlecht, autore di 3 reti nelle prime 4 presenze in Jupiler Pro League, la massima serie belga.

Colassin si era messo in luce precedentemente nella squadra riserve, dove aveva messo a segno 3 gol e un assist (in 4 caps), oltre ad essere stato convocato stabilmente nelle nazionali giovanili dei “Diavoli Rossi” (è attualmente nel giro dell’U19, dove ha segnato 3 gol in 6 presenze).

Contro il Gent, il 7 febbraio scorso, Antoine ha subito un infortunio grave alla caviglia, una lesione dei legamenti che lo renderà lontano dai campi da gioco per alcuni mesi (l’intervento chirurgico di qualche giorno fa è riuscito perfettamente), con la speranza di rivederlo in campo per le ultime partite della stagione.

Nato a Charleroi (ma originario di Namur) il 26 febbraio del 2001, Colassin ha iniziato a giocare nell’R.F.C. Grand-Leez, poi è stato ingaggiato dal Charleroi, club dal quale è stato prelevato dall’Anderlecht a 15 anni.

Nelle giovanili del team biancomalva, Antoine si è spesso messo in evidenza pur non essendo uno dei talenti più in vista dal punto di vista tecnico (ha anche racimolato 4 presenze e un gol in UYL). Convocato nelle nazionali Under 15, 16, 17, 18 e 19, Colassin ha attirato l’attenzione del tecnico della prima squadra Frank Vercauteren che l’ha aggregato alla prima squadra per il ritiro invernale.

Dopo essere andato in gol al debutto contro il Bruges, il ragazzo è stato soprannominato “Colassinho”, un nickname che il ragazzo ha apprezzato molto.

“Un bel debutto per Antoine, ma sarà difficile da ripetere”, ha dichiarato Frank Vercauteren dopo la prima partita da pro di Antoine Colassin contro il Bruges a metà gennaio. Ma Colassin ha smentito anche il suo allenatore a suon di gol, ripetendosi altre 2 volte prima di infortunarsi.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Antoine Colassin è una punta centrale che è molto migliorata negli ultimi mesi, forte fisicamente e dotato di un buon senso del gol, oltre ad essere tecnicamente valido, bravo nello smarcamento ed in possesso di buone capacità balistiche.

Dinamico, primeggia nel gioco aereo, dove sfrutta tutti i suoi 188 cm., una mole che gli consente di proteggere abbastanza bene la sfera, permettendo alla sua squadra di guadagnare terreno.

Pur essendo molto alto, è un giocatore abbastanza veloce e, soprattutto a campo aperto, quando parte in progressione palla al piede (è bravo ad attaccare la profondità), risulta essere difficile da arginare.

Ha una buona tecnica che di base che gli permette di essere efficace anche negli spazi stretti, palesando un ottimo controllo di palla.

Fisicamente longilineo ma potente, Colassin può ulteriormente rinforzare la sua struttura corporea anche se, a livello professionistico, non ha palesato grosse difficoltà nei duelli spalla a spalla.

Ha una spiccata personalità, non patisce minimamente le pressioni esterne, come ha ampiamente dimostrato in Jupiler Pro League.

Tatticamente il suo ruolo è quello di punta centrale, ma può anche agire da ala sinistra e seconda punta.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, gioco aereo, progressione palla al piede, dribbling, smarcamento, dinamismo, capacità balistiche, assist, personalità, senso del gol, controllo di palla, protezione della palla.
Punti di debolezza: Può ulteriormente rafforzarsi fisicamente e migliorare il sinistro.
A chi somiglia: Dusan Vlahovic
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: www.lalibre.be)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *