Amine Gouiri: 2000 – Francia

Nome: Amine Ferid Gouiri
Data di nascita: 16/02/2000
Ruolo: Punta centrale
Altezza: 183 cm
Piede: Destro

BIOGRAFIA

In Francia il nome di Amine Gouiri circola con insistenza già da qualche anno; la talentuosa punta di origini algerine, ma nativa di Bourgoin-Jailleu, è salita agli onori delle cronache per essere stato capocannoniere dell’Europeo Under 17 ed anche autore di 5 reti al mondiale di categoria dello scorso anno. Il suo score con i “giovani galletti” francesi è stupefacente: con l’Under 17 Amine ha messo a segno la bellezza di 20 gol in 15 partite, mentre con l’Under 18 ha realizzato 5 marcature in 4 incontri. Numeri che sono pienamente in linea con quelli del suo club di appartenenza l’Olympique Lione, dove Gouiri ha quasi sempre giocato sotto età, mettendo a segno valanghe di gol. In questa stagione Amine è anche riuscito ad esordire con la prima squadra, il 19 novembre, nella partita di campionato pareggiata 0-0 contro il Montpellier, racimolando in seguito 8 presenze complessive tra le varie competizioni, per un totale di poco inferiore a 200 minuti.
Gouiri è cresciuto calcisticamente nel FC Isle d’Abeau (2007-2011), poi è passato al FC Bourgoin-Jallieu (2011-2013) ed infine è approdato all’Olympique Lyon (2013-2017), la società che gli ha permesso la ribalta internazionale.
La scorsa stagione è stata veramente esaltante per Gouiri che ha giocato la Youth League, il Gambardella, l’Euro 17, il CFA (il campionato amatori dove vengono fatti giocare i giovani talenti francesi, molto più impegnativo della nostra categoria Primavera) ed è stato inserito dal “Guardian” tra i migliori 60 giocatori al mondo nati nel 2000. Gouiri descrive così la passata stagione: “Mi sono prefissato alcuni obiettivi all’inizio della stagione come giocare in CFA e nella Youth League. Ho fatto molte scoperte in questa stagione, ha detto al sito olweb.fr, ero impiegato nel team U17 ma poi mi hanno inserito tra i professionisti. Ho anche giocato per la prima volta il Gambardella e la Youth League con la U19 e l’Europeo U17 con la squadra della Francia. La Youth League è stata un’esperienza molto positiva. È stata una buona stagione per me anche se con alti e bassi. Tutte queste competizioni mi hanno permesso di scoprire l’alto livello, qualcosa che non conoscevo ancora. Mi ha permesso di andare avanti e migliorarmi.”
L’OL si è già cautelato vincolando il ragazzo fino al giugno del 2020; una data che difficilmente verrà rispettata, visto le continue avances dei principali club europei, Bayern Monaco, Real Madrid e Manchester United.

CARATTERISTICHE TECNICHE E TATTICHE

“È potente, molto tecnico. È a suo agio davanti alla porta, ma ha anche una grande capacità nel favorire il gioco dei compagni. Nelle squadre giovanili ha mostrato un gran “feeling” con giocatori come Maolida o Rafia. Ha sempre avuto un profilo atletico interessante e ci ha sorpreso piacevolmente. E’ un vero attaccante, con movimenti di prima qualità. È abbastanza abile davanti alla porta, anche se è ancora perfettibile, dal momento che ha fallito diversi uno contro uno durante il Torneo di Montaigu. Amine è un attaccante intelligente, non avaro di sforzi, anche se può ancora migliorare nei suoi ripiegamenti difensivi. Ha anche un buon gioco di testa, è bravo tecnicamente e non teme lo scontro fisico”, così viene descritto Gouiri dal capo degli osservatori dell’OL Gérard Bonneau.(tratto da footmercato.net)
Sulla stessa linea, ma con qualche sfumatura di pensiero diversa, è l’analisi di Gouiri da parte del tecnico dell’Under 17 del Lione, Armand Garrido: “Amine l’ho conosciuto in U17. Ha avuto una stagione con me quando aveva 16 anni ma poi è approdato molto presto nel National 2. Era un ragazzo sempre più avanti rispetto agli altri. È sempre stato in categorie di età superiore. Oggi gioca logicamente con i ragazzi del National 2 e a 17 anni e si allena molto spesso con i professionisti (l’intervista è precedente al suo debutto in Ligue 1). Amine è un ragazzo che ha qualità eccezionali per la sua età. Potenza, velocità, tiro. È un bomber. Gli piace il gol. È un ragazzo che in area di rigore può essere molto efficace. È un vero goleador”. (tratto da footmercato.net)

ANALISI FINALE

Punti di forza: Finalizzazione, potenza, tecnica, rapidità d’esecuzione, capacità balistiche.
Punti di debolezza: Talvolta deve essere più dinamico e migliorare la fase difensiva.
A chi assomiglia: Alexandre Lacazette
Valutazione: 4/5
(Fonte foto: footmercato.net)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *