Amine Adli: talento francese classe 2000

INFORMAZIONI: Amine Adli

Nome: Amine Adli
Ruolo: Ala destra, trequartista
Data di nascita: 10/05/2000
Altezza: 178 cm.
Piede: Sinistro

Amine Adli

Amine Adli, talento classe 2000 del Tolosa, ha avuto la possibilità di esordire in prima squadra in Coupe de la Ligue il 18 dicembre scorso, in occasione della partita contro l’OL.

L’esterno offensivo di piede mancino ha poi ottenuto la sua prima presenza in Ligue 1 nel match contro il Nizza del 21 dicembre 2019, quando aveva 19 anni 7 mesi e 11 giorni.

In totale il giovane talento franco-marocchino ha al momento racimolato 3 caps tra i professionisti, di cui solo una di 90 minuti in Coupe de France contro il Saint-Pryvé FC (match perso 1 a 0).

Nel settore giovanile del Tolosa Adli è un talento molto considerato, essendo stato nel giro della nazionale Under 18 francese (6 presenze e un gol per lui) ed avendo fatto parte della squadra che nella passata stagione si è particolarmente distinta nella Coupe Gambardella, perdendo solo in finale contro il Saint-Etienne.

Proprio dopo l’esperienza del Gambardella, il tecnico della prima squadra Alain Casanova è stato invitato a parlare di Adli: “Farà parte del gruppo pro della prossima stagione. E’ versatile può giocare da ala o fantasista/trequartista. Le sue qualità? Il suo primo tocco, il cambio di ritmo, l’abilità nel gestire la palla e la sua ottima mentalità. Manca ancora di una dimensione atletica. “ (tratto da lesviolets.com)

Nato a Eu (Seine-Maritime) il 10 maggio del 2000, Amine Adli ha iniziato a giocare a calcio a 7 anni nell’AS Pézenas Tourbes, in seguito si è trasferito nel 2012 all’AS Béziers, dove è rimasto fino all’estate del 2015, quando è stato acquistato dal Tolosa.

Con il “Téfécé” Adli ha il contratto che scade nel 2021, una durata non molto lunga, che può indubbiamente allettare alcuni importanti club per un suo eventuale acquisto a cifre contenute.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Amine Adli viene descritto così da Kilian Corredor, suo compagno nel Tolosa U19: “È un giocatore frenetico, tecnicamente molto a suo agio. È mancino e di fronte alla porta è un ‘killer’. È in grado di fare passaggi incredibili che illuminano il gioco. Inoltre, fuori dal campo è un ragazzo molto umile.” (tratto da lesviolets.com)

Adli è un’ala destra/trequartista dotata di una notevole tecnica di base, di una buona progressione palla al piede (ha una lunga falcata) e di un altrettanto valido controllo di palla.

Elegante nelle movenze, agile, abile nel dribbling ed in possesso di un bel tiro dalla distanza (si disimpegna bene anche sui calci di punizione), Amine è un giocatore estroso, che sa essere determinante dalla trequarti in avanti, riuscendo a mettere a segno qualche gol e a sfornare un cospicuo numero di assist, essendo molto preciso nelle verticalizzazioni e nei cross.

Ama venire a prendere la palla sulla trequarti, accentrandosi per poi scambiare la palla con i compagni puntando successivamente la porta avversaria.

Sa muoversi bene senza palla, non disdegna la fase difensiva, facendo i giusti movimenti nella fase di non possesso della sfera, arretrando il suo raggio d’azione ed aiutando il terzino che è alle sue spalle.

Fisicamente normolineo, può ulteriormente rinforzare la sua struttura corporea, in modo da essere ancora più competitivo nei contrasti.

E’ un giocatore che si prende sempre le sue responsabilità non subendo troppo le pressioni esterne.

Tatticamente versatile, Adli dà il meglio di sé quando gioco da ala destra a “piede invertito” ma, in più di un’occasione, è stato utilizzato da trequartista.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, velocità, accelerazione palla al piede, capacità balistiche, calci da fermo, controllo di palla, dribbling, dinamismo, personalità, fase difensiva.
Punti di debolezza: Può ulteriormente rafforzarsi fisicamente e migliorare nella continuità.
A chi somiglia: Ryad Mahrez
Valutazione: 3/5

(Fonte foto: Twitter.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *