Alessio Rosa: talento italiano classe 2003

INFORMAZIONI: Alessio Rosa

Nome: Alessio Rosa
Ruolo: Punta centrale
Data di nascita: 14/05/2003
Altezza: 184 cm.
Piede: Destro

Alessio Rosa

Il suo passaggio dalla Roma all’Atalanta nell’estate del luglio del 2017 aveva fatto un certo scalpore, soprattutto perché Alessio Rosa, prolifico centravanti classe 2003, era stato persino impiegato sotto età dal club giallorosso.

Fin da piccolo Alessio ha sempre dimostrato le sue notevoli qualità tecniche e fisiche, quando faceva gol nell’Asd Poli, nel San Gregorio e nell’Atletico Zagarolo (dove aveva attirato anche l’attenzione degli scout della Juventus), per poi confermarsi dapprima nella scuola calcio della Roma e poi a Trigoria a 14 anni. (tratto da Gazzetta Regionale)

Il suo passaggio al club bergamasco è stato favorito dal suo agente Diego Tavano che ha da tempo ottimi rapporti con la società lombarda. Nel florido settore giovanile della “Dea”, Rosa ha continuato a fare gol a grappoli, diventando capocannoniere del campionato Under 15, miglior marcatore atalantino in Under 16 ed anche nell’ultima stagione, quando Alessio ha messo a segno 16 gol nelle 17 gare disputate prima del blocco dei campionati dovuto alla pandemia.

Quest’anno, Alessio ha già avuto la possibilità di esordire nel campionato Primavera e per lui è stato un ritorno al passato, visto che ha incontrato la Roma guidata Alberto De Rossi. Rosa è stato uno dei pochi a salvarsi nella pesante sconfitta per 4 a 0 sul campo del Tre Fontane.

Lo scorso agosto, Alessio Rosa ha rinnovato il suo contratto con l’Atalanta dopo aver realizzato ben 52 reti in campionato nei tre anni trascorsi finora a Bergamo. La scelta di rimanere a Bergamo è stata fortemente voluta dal ragazzo che, nei mesi precedenti, era stato seguito con attenzione da alcuni club inglesi quali Brighton, Tottenham e Newcastle.

Naturalmente, Rosa non si è messo in evidenza nei club di appartenenza, ma anche nelle diverse selezioni nazionali “Azzurre”, esssendo stato spesso convocato in Under 15, Under 16 (3 reti in 8 presenze) e Under 17 (un gol in 5 presenze).

Caratteristiche tecniche e tattiche

Alessio Rosa è una punta centrale forte fisicamente, valida tecnicamente e dotata di uno spiccato senso del gol, come dimostra il suo notevole score a livello giovanile.

Potente, sa attaccare con i giusti tempi la profondità partendo in progressione palla al piede, resistendo saldamente alle spallate degli avversari quando è in piena corsa.

Non è una punta d’area di rigore, ma risulta essere dinamico e, con i suoi movimenti, riesce a favorire gli inserimenti dei centrocampisti incursori.

Dotato di un tiro forte, pur essendo di piede destro, il talento nativo di Tivoli non disdegna la conclusione con il mancino, risultando meno leggibile per i difensori avversari. Molto bravo nello smarcamento (sa quando attaccare sul primo palo e scalare sul secondo), conosce perfettamente i movimenti della prima punta e a cio aggiunge anche grande rapidità d’esecuzione.

Fisicamente forte ed estremamente competitivo (ha ulteriori margini di crescita a livello muscolare), può sfruttare meglio la sua stazza nel gioco aereo mettendo a segno un maggior numero di gol di testa. Inoltre, in certe occasioni, può proteggere meglio la palla quando si trova spalle alla porta, in modo da permettere alla sua squadra di guadagnare metri sul campo.

Ha una forte personalità, è grintoso (talvolta s’innervosisce un po’ troppo) e sa essere estremamente lucido e concentrato nel momento della finalizzazione.

Tatticamente il suo ruolo è quello di riferimento centrale nel 4-3-3, nel 4-2-3-1 ma anche nel 4-3-1-2, modulo che viene utilizzato recentemente dalla Primavera atalantina di Mr. Massimo Brambilla.

Analisi finale

Punti di forza: Senso del gol, fisicità, tecnica, attacco della profondità, smarcamento, personalità, resistenza, dinamismo.
Punti di debolezza: Può ulteriormente rafforzarsi fisicamente, migliorare nel gioco aereo e nella partecipazione alla manovra (sponde spalle alla porta).
A chi somiglia: Mix tra Patson Daka e Timo Werner
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: Instagram)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *