Aaron Bastiaans: talento olandese classe 2002

INFORMAZIONI: Aaron Bastiaans

Nome: Aaron Bastiaans
Ruolo: Ala sinistra/destra, trequartista
Data di nascita: 04/04/2002
Altezza: 184 cm.
Piede: Destro

Aaron Bastiaans

Andare in gol all’esordio è il sogno di ogni calciatore e, in questa impresa, è riuscito Aaron Bastiaans, esterno offensivo/trequartista del VVV Venlo, diventato il più giovane marcatore nella storia del club a 17 anni 8 mesi e 10 giorni.

E’ successo in occasione della partita tra il club di Venlo e Zwolle (perso 1 a 2 da i gialloneri), disputata il 14 dicembre scorso, quando Bastiaans nei 16 minuti a disposizione, è riuscito a gonfiare la porte avversaria con un tempestivo inserimento centrale.

Purtroppo il suo gol non è servito per ottenere il pareggio e Aaron si è persino infortunato. Il talento olandese è ancora fermo per infortunio e “resterà ai box” ancora per molto tempo a causa della frattura del metatarso del piede destro.

Un vero peccato perché il ragazzo nativo di Nederweert aveva avuto un ottimo avvio di stagione, realizzando 3 reti e un assist in 8 presenze con la squadra Under 21 del VVV, oltre ad essere andato a segno anche con la formazione U19.

“Ero sicuramente un po’ nervoso all’inizio, ma ho cercato di rimanere il più calmo possibile e oggi ci sono riuscito abbastanza bene”, ha detto a FOX Sports nel post partita del match d’esordio.

Bastiaans ha iniziato a giocare a calcio nella squadra della sua città l’RKSV Merefeldia Nederweert, dove è rimasto fino al 2011, quando è stato acquistato dal VVV.

Nelle giovanili del club giallonero, Aaron si è sempre distinto come uno dei migliori prospetti, venendo seguito con attenzione anche dai selezionatori delle nazionali “Oranje”. Il resto è storia recente, con il ragazzo aggregato in prima squadra per il precampionato e il successivo esordio agrodolce contro lo Zwolle.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Aaron Bastiaans è principalmente un esterno offensivo in grado di giocare indifferentemente su entrambe le fasce, ma anche adattabile al ruolo di trequartista.

Elegante nelle movenze, dotato di un buon passo e di una lunga falcata, ha una discreta progressione palla al piede e una valida tecnica di base che si abbina molto bene alla sua notevole fisicità (è alto 184 cm.).

In possesso di un tiro abbastanza potente, abile negli inserimenti offensivi, sa essere determinante dalla trequarti in avanti, risultando un buon finalizzatore ed un discreto assistman.

Riesce con una discreta frequenza a superare in corsa gli avversari, mettendo in luce un buon “dribbling lanciato”.

Può ulteriormente rafforzare la sua struttura di gioco, aumentare l’intensità di gioco, migliorare la fase difensiva e rafforzare ulteriormente la sua struttura corporea.

Visto l’eclatante esordio che ha avuto in Eredivisie, Bastiaans non sembra soffrire minimamente le pressioni esterne, palesando una spiccata personalità.

Tatticamente versatile, può ricoprire tutti i ruoli dietro la punta centrale.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, progressione palla al piede, fisicità, finalizzazione, assist, inserimenti offensivi, personalità.
Punti di debolezza: Può ulteriormente rafforzare la sua struttura di gioco, aumentare l’intensità di gioco, migliorare la fase difensiva e rafforzare ulteriormente la sua struttura corporea.                                                                                    A chi somiglia: Antonio Candreva
Valutazione: 3/5

(Fonte foto: www.ad.nl)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *