SVEZIAmo talenti 2020: TOP 3 della 18° giornata

SVEZIAmo talenti 2020: TOP 3 della 18° giornata

A cura di Alessio Croce

In questa diciottesima giornata, ultima di agosto, del massimo campionato svedese di calcio, compare nella nostra Top 3 Under 21 un nuovo nome, quello di Alexander Holmstrom attaccante classe ‘99 del Kalmar.

Partiamo proprio da lui e dal gradino più basso meritatosi grazie alla breve ma importantissima presenza del giovane centravanti. Appena entrato al minuto 81, riesce alla prima azione utile a segnare con un colpo di testa ravvicinato il gol del 3-3 finale contro l’Hammarby. Un gol insperato che fa raccogliere un punto importante per la lotta salvezza dove quest’anno i biancorossi sono invischiati, nonché suo primo gol in Allsvenskan della sua carriera. Decisivo.

Sul gradino di mezzo troviamo il talento in prestito dal Bayern Timossi Andersson. Il giovane svedese classe 2001 dell’Helsinborg è stato uno dei protagonisti della grande vittoria contro i campioni del Djurgardens IF. Nonostante lo svantaggio iniziale i ragazzi di Olof Mellberg hanno mantenuto un livello alto di gioco ribaltando e vincendo per 3-1. Timossi era onnipresente nel primo tempo nella fase offensiva, creando occasioni per i compagni e sprecando anche qualche chance di realizzazione non andate a buon fine per mancanza di precisione, ma comunque una prestazione degna della nostra TOP 3.

Man of the Week l’esterno dell’Ostersunds Felix Horberg, che assieme alla sua squadra porta a quota 4 le vittorie consecutive tra casa e trasferta. Merita il gradino più alto sia per l’ottima prestazione complessiva ma soprattutto per il suo gran bel gol del momentaneo vantaggio (vedi qui la rete), nato da un calcio d’angolo non portato a termine ma in seconda battuta da 25 metri ha colpito al volo di destro mandando a giro la palla sul secondo palo, nulla da fare per Brattberg. In costante ascesa le sue prestazioni rendendosi tra i protagonisti della risalita rossonera uscendo dalla zona retrocessione e agganciando a 24 punti il Mjallby all’ottavo posto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *