Mehmet Ibrahimi: talento tedesco classe 2003

INFORMAZIONI: Mehmet Ibrahimi

Nome: Mehmet Ibrahimi
Ruolo: Ala sinistra
Data di nascita: 09/02/2003
Altezza: 173 cm
Piede: Destro

Mehmet Ibrahimi

Negli ultimi anni, molti dei migliori talenti delle nazionali giovanili tedesche, sono stati di estrazione etnica turca ed anche nella selezione Under 16, guidata da Christian Wück, questo trend viene confermato.

In particolare, si sta distinguendo la potente e tecnica ala destra Mehmet Ibrahimi, giocatore classe 2003, di proprietà dell’RB Lipsia.

I “Bullen” stanno investendo molto nel settore giovanile e quando puntano un talento, difficilmente se lo lasciano sfuggire, offrendo cifre considerevoli alla famiglia del ragazzo, pur di vincere la concorrenza di club nazionali ed esteri (proprio come nel caso di Mehmet).

Con un passato nelle giovanili del Colonia, Ibrahimi è arrivato al club della famosa bevanda energetica nel luglio del 2017.

Appena arrivato, Ibrahimi si è subito imposto come uno dei migliori talenti, mettendo a segno un discreto numero di reti e assist (sia in tornei nazionali che regionali).

Nell’attuale stagione, sta giocando da sotto età in B-Junioren Bundesliga Nord/Nordost, competizione nella quale ha messo a segno finora 2 reti e 3 assist in 17 presenze, ottenendo anche un buon minutaggio.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Mehmet Ibrahimi è un’ala destra potente, dotata di una notevole accelerazione palla al piede, ma soprattutto in possesso di una buona tecnica di base. La palla, anche in piena corsa, resta spesso “incollata” ai suoi piedi.

Quando parte in progressione tende, naturalmente, ad accentrarsi per andare al tiro con il suo piede forte, il destro.

A livello giovanile ha dimostrato di poter far la differenza in qualsiasi momento, potendo contare su una buona fisicità abbinata ad una spiccata abilità nel dribbling. Ibrahimi sa essere determinante sia in fase di assistenza, sia in quella di finalizzazione.

Elegante nelle movenze, stilisticamente molto bello da vedere, è un giocatore che gioca ad alta intensità, facendo dei continui scatti e delle potenti accelerazioni, le principali peculiarità del suo stile di gioco.

Ha buone capacità balistiche, qualità che lo rende molto temibile dalla media-lunga distanza.

Ibrahimi è indubbiamente un giocatore molto difficile da marcare; il suo mix vincente di forza fisica e tecnica, non è alla portata di molti suoi avversari, motivo per il quale è stato impiegato sotto età.

Come già accennato, Mehmet ha già una discreta struttura fisica (considerando l’età) e, probabilmente, quando arriverà in prima squadra, potrebbe già essere arrivato ai 180 cm.

Ha una forte personalità, nel reparto avanzato della Germania Under 16 (con la quale ha uno score di 2 gol in 6 presenze), è indubbiamente il giocatore con le maggiori doti di leadership.

Tatticamente il suo ruolo è quello di ala sinistra di un 4-3-3 o esterno offensivo mancino di un 4-2-3-1.

Analisi finale

Punti di forza: Fisicità, progressione palla al piede, velocità, tecnica, dribbling, capacità balistiche, assist, personalità, controllo di palla, potenza.
Punti di debolezza: Deve migliorare con il sinistro e nella fase difensiva.
A chi assomiglia: Julian Brandt
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: www.hna.de)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *