Hamza Abdallah: talento francese classe 2003

INFORMAZIONI: Hamza Abdallah

Nome: Hamza Abdallah
Ruolo: Terzino destro, ala destra
Data di nascita: 13/06/2003
Altezza: 176 cm
Piede: Destro

Hamza Abdallah

Il settore giovanile del Lens è notoriamente uno dei più prolifici di Francia (basti pensare a Varane, Aurier e Kondogbia) e, nelle varie nazionali transalpine, sono sempre presenti ragazzi provenienti dal vivaio del club giallorosso.

Uno degli ultimi talenti del Lens, che si sta imponendo come uno dei migliori del suo paese, per versatilità, qualità tecniche ed atletiche, è indubbiamente Hamza Abdallah.

Nato a Parigi (al XX arrondissement) il 13 giugno del 2003, Hamza ha iniziato a giocare a calcio nell’OFC Courcouronnes poi, nel 2011, è entrato a far parte del settore giovanile del Paris FC, dove è rimasto fino all’estate scorsa, quando è stato acquistato dal Lens.

Arrivato al club Sang et Or come attaccante esterno, nel corso della stagione è stato impostato nel ruolo di terzino destro, una posizione che esalta all’ennesima potenza la grande progressione e velocità del prospetto parigino.

Abdallah ha fatto parte della nazionale francese Under 16 che ha preso parte all’ultimo Mondial Football de Montaigu, dove insieme a lui era presente un altro interessante prospetto del Lens, il trequartista José Capon.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Hamza Abdallah è un giocatore versatile, in grado di ricoprire con profitto tutti i ruoli della fascia destra, anche se da terzino destro, riesce ad essere ancora più efficace.

Dotato di una straordinaria progressione palla al piede, spinge moltissimo sulla sua corsia (è un bel “treno”), garantendo tanta corsa e altrettanta qualità.

Buon crossatore, talvolta si fa trovare pronto anche nell’area avversaria, raccogliendo i traversoni che provengono dalla fascia opposta.

Con le sue notevoli accelerazioni e con le sue lunghe falcate, Hamza può creare spesso la superiorità numerica sulla sua fascia di competenza, inoltre, pur essendo un elemento preminentemente offensivo, ha dimostrato di cavarsela abbastanza bene anche nella fase di copertura.

In possesso di un buon controllo di palla in piena corsa, da terzino si sovrappone costantemente all’ala, dando uno sfogo continuo alla manovra della sua squadra.

E’ un giocatore generoso, che ha grandi capacità aerobiche che, al momento delle scelte, riesce a mantenere una buona lucidità.

Fisicamente longilineo, ha enormi margini di crescita e può rinforzare notevolmente la sua struttura corporea, in modo tale da essere più performante nei duelli spalla a spalla.

Tatticamente il ruolo dove rende meglio è quello di terzino destro, ma può anche essere impiegato da esterno d’attacco.

Analisi finale

Punti di forza: Velocità, capacità aerobiche, tecnica, cross, dinamismo, fisicità, versatilità, personalità.
Punti di debolezza: Può ulteriormente rinforzarsi a livello fisico, migliorare il piede debole e la gestione delle energie.
A chi assomiglia: Djibril Sidibé
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: rclens5962.footeo.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *