Christian Rasmussen: talento danese classe 2003

INFORMAZIONI: Christian Rasmussen

Nome: Christian Theodor Kjelder Rasmussen
Ruolo: Ala destra
Data di nascita: 19/01/2003
Altezza: 184 cm
Piede: Sinistro

Christian Rasmussen

Quando si tratta di giovani talenti danesi, l’Ajax è sempre in prima fila, facendo “razzia” del meglio che c’è sul mercato del paese scandinavo. Potendo contare sull’apporto dell’esperto scout, John Steen Olsen, Overmars e co. riescono costantemente a vincere la concorrenza dei più ricchi club europei.

Ciò è successo anche per Christian Rasmussen, ala destra di piede mancino classe 2003 del Nordsjaelland, acquistato nei giorni scorsi dai “Lancieri” per una cifra pari a 3 milioni di euro.

Nato a Lyngby, Rasmussen ha iniziato a giocare nel club locale, prima di entrare a far parte della squadra Under 12 della città di Farum. Lì è iniziata la sua rapida crescita professionale, che lo ha portato, nell’ultima stagione, a giocare sotto età nella squadra Under 17, diventandone anche capocannoniere con 9 reti (non poche per un esterno offensivo).

Sempre negli ultimi mesi, ha avuto la possibilità di debuttare nel campionato Under 19 nazionale e nel Reserveligaen (il campionato riserve).

Naturalmente, le sue prestazioni non sono sfuggite al tecnico della nazionale danese Under 16, Michael Pedersen, che lo ha convocato in 4 occasioni.

Christian ha bruciato le tappe e così sono arrivate ben presto le prime offerte dall’estero, con il ragazzo che non ha dubitato minimamente nell’accettare l’offerta del club olandese (con contratto valido fino al 2022).

Lo Sports Manager dell’Academy del Nordsjaelland, Jan Laursen, ha così commentato l’accordo con l’Ajax:

“È la nostra chiara strategia, sviluppare giocatori sufficientemente abili per la prima squadra, investiamo molte risorse e tempo in questo, ogni anno mettiamo in mostra talentuosi allenatori nella nostra accademia e con loro tanti giovani talenti che entrano nella rosa della prima squadra che partecipa alla Superligaen. Sappiamo anche che, mentre sviluppiamo giocatori di talento e allo stesso tempo giochiamo con la squadra più giovane d’Europa, l’attenzione dei club stranieri sta aumentando, non solo nella squadra della Superligaen, ma anche in quelle inferiori, e ciò è aumentato notevolmente negli ultimi anni “.

E’ questo il caso di Christian, per il quale abbiamo raggiunto un accordo concreto con l’Ajax, che è uno dei club più adatti in Europa per sviluppare ulteriormente i giocatori, permettendogli di crescere ancora. È stato un chiaro desiderio da parte di Christian e della sua famiglia, dopo approfondite discussioni, di provare questa opportunità unica, e allo stesso tempo abbiamo ottenuto una grande e unica offerta dall’Ajax, che compensa magnificamente il FCN, ora, ma anche a lungo termine. “, ha chiosato Laursen, il quale avrebbe voluto veder debuttare Christian in prima squadra, ma l’occasione che si è paventata, sia per il club, che per il giocatore, andava presa al balzo. (tratto da fcn.dk)

Molto felice è naturalmente Rasmussen, che entrerà a far per parte dei “Lancieri” tra 6 mesi. In questo periodo intermedio, terminerà gli studi e darà il massimo per la squadra che gli ha permesso di diventare un giocatore dell’Ajax.

Il talentino danese, nella prossima stagione, entrerà a far parte dell’Under 17 ajacide: “Voglio aiutare la mia squadra e mi piacerebbe che il mio nome fosse sui i libri della storia del calcio, in modo che i fan e i giocatori si ricordino di me per qualcosa di speciale che ho fatto”, si è presentato così Ramsussen ai tifosi dell’Ajax. (tratto da www.ajax1.nl)

“È un’opportunità unica per me, ed è stata certamente una scelta dell’Ajax, piuttosto che un rifiuto del FCN. Non vedo l’ora di iniziare questi ultimi 6 mesi, in cui voglio davvero fare tutto il possibile per dare il mio contributo e aiutare la squadra, così da concludere in modo positivo il rapporto con il club. Mi hanno dato tanto e quindi, diventa importante per me restituire qualcosa al club e alla squadra. Al Nordsjaelland ho vissuto dei momenti fantastici, mi sono state offerte molte nuove opportunità. Ho avuto grandi allenatori, bravi giocatori e poi vorrei ringraziare Johannes Hoff e Alexander Riget, per tutto quello che hanno fatto aiutandomi, questo significa molto. Ho giocato alcuni dei tornei più interessanti, abbiamo visitato il Ghana, tutti ricordi che porterò sempre con me”, ha affermato Christian Rasmussen. (tratto da fcn.dk)

Caratteristiche tecniche e tattiche

Christian Rasmussen è un’ala destra di piede mancino, veloce, potente, abile nell’uno contro uno e dotato di buone capacità balistiche.

E’ un esterno offensivo moderno, che abbina fisicità a qualità di palleggio, doti che gli permettono di essere determinante sia in fase di finalizzazione che di assistenza.

Quando parte in progressione palla al piede non è facile da fermare, in piena corsa sa condurre bene la palla, che resta sempre vicina al suo educato piede sinistro (può migliorare con il destro).

Ha una struttura corporea longilinea, che sicuramente, vista l’età, verrà ulteriormente rafforzata.

Gioca con personalità, anche con la maglia della nazionale Under 16 danese, ha dimostrato di avere più carisma e coraggio rispetto ai suoi compagni, pur non avendo mai giocato tutti i 90 minuti.

Tatticamente il ruolo dove può rendere meglio è quello di ala destra di un 4-3-3 o esterno offensivo di un 4-2-3-1, dove ha la possibilità di accentrarsi ed andare al tiro con il piede forte. Può anche essere impiegato da esterno di centrocampo, ma in questa posizione perde un po’ del suo potenziale offensivo.

Analisi finale

Punti di forza: Progressione palla al piede, velocità, tecnica, fisicità, mobilità, dribbling, capacità balistiche, assist.
Punti di debolezza: Deve migliorare con il destro e nella fase difensiva.
A chi assomiglia: Federico Bernardeschi
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: english.ajax.nl)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *