Alexandro Calut: talento belga classe 2003

INFORMAZIONI: Alexandro Calut

Nome: Alexandro Calut
Ruolo: Terzino sinistro, mezzala sinistra/destra
Data di nascita: 22/04/2003
Altezza: 182 cm
Piede: Sinistro

Alexandro Calut

Alexandro Calut talento classe 2003 dello Standard Liegi è indubbiamente uno dei talenti più considerati in patria. Con un recente passato da centrocampista, Calut si è poi imposto a livello Under 17 nel ruolo di terzino sinistro di spinta.

Nazionale Under 17 belga, Calut è nato a Fleurus (un comune vallone della provincia dell’Hainaut) il 22 aprile del 2003, ha iniziato a giocare a calcio nella scuola calcio del Charleroi, poi è passato al Genk, ma si è affermato calcisticamente nell’Academy dello Standard, dove si è messo in grande evidenza (in Italia ha disputato il Mondialito Junior), entrando a far parte delle selezioni nazionale dei “Diavoli Rossi”.

Calut è stato convocato sia in Under 15 (2 presenze) che in Under 16 e, con l’attuale Under 17, ha totalizzato 4 caps e un gol.

Purtroppo non siamo riusciti ad ottenere molte altre informazioni biografiche sul suo conto, ma abbiamo notato che Alexandro è un ragazzo molto attivo sui social network e, sul suo profilo Facebook, si possono notare alcune foto con la maglia della Juventus, della quale è un grande ammiratore.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Alexandro Calut è terzino di spinta dotato di una notevole tecnica di base, in possesso di notevoli capacità balistiche (ha un calcio “pulito”) e di una visione di gioco periferica.

Elegante nelle movenze, ha un buon passo, un grande controllo di palla in piena corsa e una spiccata abilità nel dribbling (sa disimpegnarsi bene sia negli spazi stretti che larghi).

E’ un centrocampista estroso, in grado di regalare colpi d’alta scuola durante il corso della partita.

Molto temibile dalla media-lunga distanza, Calut sa essere in fase di spinta, risultando molto efficace nei cross e negli assist.

“Sombreri”, veroniche e cambi di ritmo sono parte integrante del suo vasto repertorio di tecnico, che gli consente di essere un giocatore non solo stilisticamente bello da vedere, ma anche efficace e concreto.

Dotato di un fisico longilineo, che naturalmente sarà rinforzato nei prossimi anni, Alexandro deve migliorare nella fase difensiva e nel recupero della palla.

Ha una spiccata personalità, tocca una quantità industriale di palloni durante la partita, garantendo tanta qualità e fludiità alla manovra della sua squadra.

Tatticamente il suo ruolo quello di terzino sinistro di una difesa a 4 ma in casi di emergenza può anche agire da mezzala.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, cambio di passo, controllo di palla, progressione palla al piede, dribbling, assist, capacità balistiche, visione di gioco, personalità.
Punti di debolezza: Deve rafforzarsi fisicamente, migliorare nella fase difensiva e segnare più gol.
A chi assomiglia: Faouzi Ghoulam
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: Facebook.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *