Adrián Granado: talento spagnolo classe 2003

INFORMAZIONI: Adrián Granado

Nome: Adrián Granado Lozano
Ruolo: Difensore centrale
Data di nascita: 27/07/2003
Altezza: 183 cm
Piede: Sinistro

Adrián Granado

Debuttare a neanche 16 anni in UEFA Youth League non è assolutamente da tutti e, in questa impresa, è riuscito il giovane centrale dell’Atlético de Madrid Adrián Granado, che in occasione del match contro il Bruges, dell’11 dicembre scorso ha avuto la possibilità di giocare per intero il secondo tempo.

D’altronde, in patria, Granado è uno dei talenti più considerati, essendo uno dei punti fermi dalla nazionale Under 16 di Julen Guerrero, con la quale ha collezionato 8 presenze (giocando anche il prestigioso Mondial de Montaigu).

Naturalmente, il fatto di essere un centrale mancino di qualità e di giocare in una posizione molto ricercata dagli scout di tutti i club, lo rende un giocatore seguito con molta attenzione da tutti i più importanti team del Vecchio Continente, ma anche l’Atlético Madrid lo è e, difficilmente i madrileni se lo faranno scappare nei prossimi anni.

Nato a San Fernando, località chiamata anche La Isla, il 27 luglio del 2003, Adrián Granado è entrato a far parte della cantera dei “Colchoneros” nel 2016 (giocando nella Infantil A), proveniente dal Cádiz CF.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Adrián Granado è un difensore centrale mancino completo in ogni fondamentale, bravo in fase d’impostazione e attento ed energico nella marcatura.

E’ un giocatore che ama impostare il gioco, fungendo, in certe occasioni, quasi da regista difensivo.

Sa essere preciso nei passaggi lunghi e corti, solido nei duelli spalla a spalla e nel gioco aereo (anche se non diventerà un centrale molto alto).

Fa spesso i giusti movimenti, rimanendo concentrato durante l’arco della partita, facendosi trovare pronto nelle chiusure e nelle marcature preventive.

Ha anche un buon passo, una qualità fondamentale per le squadre che giocano con la difesa alta.

Naturalmente, vista la giovane età, ha bisogno di irrobustire ulteriormente la sua struttura corporea, mentre, invece, non ha nessun deficit dal punto di vista della personalità. Granado è un elemento dotato di una forte personalità, uno dei leader della sua squadra e, i compagni di squadra, gli affidano spesso la palla quando c’è da organizzare il gioco.

Il centrale andaluso è indubbiamente un giocatore che trasferisce grande tranquillità ai suoi colleghi.

Tatticamente il suo ruolo è quello di centrale sinistra di una difesa a 4.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, personalità, marcatura, gioco aereo, senso della posizione, visione di gioco, concentrazione.
Punti di debolezza: Deve rafforzarsi fisicamente.
A chi assomiglia: Mario Hermoso
Valutazione: 4/5

(Fonte foto: www.lacanteracadiz.es)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *