Tunahan Tasci: talento turco classe 2002

INFORMAZIONI: Tunahan Tasci

Nome: Muhammet Tunahan Tasci
Ruolo: Ala destra/sinistra
Data di nascita: 29/04/2002
Altezza: 172 cm.
Piede: Sinistro

Tunahan Tasci

Appena arrivato dal Nec, dove aveva messo a segno ben 15 gol e 19 assist con la squadra Under 17, Tunahan Tasci si è subito adattato alla nuova realtà dell’Ajax che, come spesso succede, è riuscito ad accaparrarsi uno dei migliori talenti locali.

L’esterno offensivo di destra di piede mancino, è stato immediatamente inserito nella squadra Under 19 del “Lancieri”, avendo subito la possibilità di debuttare dal primo minuto in UEFA Youth League, nel match contro Lille, giocando da sotto età.

Nato a Nijmegen il 29 aprile del 2002 (proveniente da una famiglia di origini turche), Tasci ha iniziato a giocare a calcio nel VV Union Malden, dove è rimasto fino al 2012, quando si è trasferito per 2 stagioni al Vitesse, per poi far ritorno nella sua città natale, vestendo la maglia del Nec.

Tasci, pur essendo nato in Olanda, ha deciso di vestire la casacca della nazionale turca (9 presenze in U17), mantenendo così più stretto il legame con le sue origini.

“Devo sempre essere diverso dagli altri. Voglio mostrare qualcosa di speciale e far divertire le persone. Se un giocatore mi marca, allora voglio fare un ‘trick’ per superarlo. Tentare l’uno contro uno, superare il mio marcatore, tagliare dentro al campo e mandare in gol i compagni di squadra con un passaggio filtrante. Tali azioni mi rendono felice, mi danno sicurezza e fanno parte del mio gioco “. (tratto da www.ajax.nl)

La tecnica sopraffina del ragazzo (abbinata alla velocità), è indubbiamente il suo principale punto di forza, una dote che ha affinato fin da piccolo giocando sulle strade della sua città, una cosa che il giovane turco fa tutt’ora: “La mia tecnica l’ho appresa giocando spesso a calcio al Johan Cruyff Court nel Willemskwartier, un quartiere di Nijmegen. La piazza è esattamente dietro casa mia, quindi mi trovo spesso lì. Gioco con giocatori della mia stessa età, ma posso anche giocare con i più grandi (dai 20 ai 22 anni). Tali duelli mi rendono più forte e più tecnico “. (tratto da www.ajax.nl)

Tunahan ha sempre ammirato l’Ajax e ora ha la possibilità di percorrere la stessa strada di alcuni suoi idoli. “Mi è sempre piaciuto Ajax per il modo in cui gioca. Il calcio offensivo è il motivo per cui sono diventato fan di questo club. Adesso, presto particolare attenzione a giocatori tecnici come Hakim Ziyech e David Neres. Come stanno in campo, come puntano l’uomo e come tirano. Cerco di imparare da loro. “

Vivendo ancora a Nijmegen, Tasci prende ogni giorno il treno per arrivare ad Amsterdam per allenarsi (1 ora di viaggio), ma in futuro si trasferirà stabilmente in un appartamento più vicino al centro sportivo dei “Lancieri”.

“Sono venuto all’Ajax per migliorarmi, pensando principalmente al mio futuro. L’allenamento c’è nove volte a settimana ed è una nuova cosa per me, perché mi allenavo solo quattro volte al NEC. E anche le sessioni di allenamento sono molto difficili. Tecnicamente sono in grado di gestire il livello, in termini di condizioni atletiche devo abituarmi all’intensità. Ma questo è positivo per il mio sviluppo “. (tratto da www.ajax.nl)

Caratteristiche tecniche e tattiche

Tunahan Tasci è un’ala destra di piede mancino dotato di una notevole velocità, di una tecnica sopraffina e di una spiccata abilità nell’uno contro uno.

E’ un giocatore che può sempre creare la superiorità numerica nel suo settore di competenza, deliziando il pubblico con giocate d’alta scuola e vari tricks che palesano la sua pura qualità nel palleggio.

In possesso di una potente accelerazione palla al piede e di un eccezionale controllo dell’attrezzo del mestiere, la sua classica azione prevede il “taglio” verso il centro del campo per poi andare al tiro con il suo “educato” piede sinistro.

Ha grandi capacità balistiche, che gli permettono di essere molto pericoloso dalla lunga distanza, di tirare i calci piazzati ed anche di sfornare dei lanci di precisione millimetrica per i suoi compagni.

Determinante dalla trequarti in avanti, Tasci sa “fare la differenza” sia in fase di finalizzazione sia in quella di assistenza (è bravo anche nei cross).

Può migliorare nei tempi della giocata, infatti, in certe occasioni tiene troppo la sfera, specchiandosi troppo nella sua notevole tecnica di base. Inoltre, può ulteriormente migliorare nella “fase di non possesso”, svolgendo una fase difensiva più intensa.

Fisicamente normolineo, ha bisogno di irrobustirsi ulteriormente la sua corporatura, in modo tale da essere performante nei duelli spalla a spalla.

Tatticamente il suo ruolo è quello di ala destra (può anche adattarsi a sinistra) di un 4-3-3 o esterno offensivo in un 4-2-3-1.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, capacità balistiche, dribbling, tiri da fermo, velocità, accelerazione palla al piede, inserimenti offensivi, controllo di palla, creatività.
Punti di debolezza: Può migliorare nella fase difensiva, nei tempi della giocata, perfezionare il destro e deve rafforzarsi fisicamente.
A chi assomiglia: David Neres
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: www.fanatik.com.tr)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *