Tim Prica: talento svedese classe 2002

INFORMAZIONI: Tim Prica

Nome: Tim Prica
Ruolo: Punta centrale, seconda punta
Data di nascita: 23/04/2002
Altezza: 184 cm
Piede: Sinistro

Tim Prica

Tim Prica, punta svedese classe 2002 e fiore all’occhiello del settore giovanile del Malmö, è riuscito a debuttare in Allsvenskan in occasione dell’ultima partita, quando è entrato al 78° minuto, nella vittoria del Malmö FF per 5 a 0 contro il Falkenberg.

In precedenza, nel mese di luglio, Tim ha anche avuto l’occasione di gioca in Europa League contro i nordirlandesi del Ballymena United.

Tim è stato il quarto classe 2002 a debuttare in Allsvenkan, un segnale forte che dimostra come le squadre svedesi abbiano iniziato a puntare con maggiore insistenza sui giovani talenti locali.

“Entrambi hanno fatto molto bene”, ha affermato il tecnico Uwe Rösler, riferendosi anche all’altro giovane talento Beijmo. “Ho apprezzato il modo in cui Prica si allena da tanto tempo, ecco perché l’ho portato tante volte in prima squadra. Meritava l’occasione oggi.” (tratto da aftonbladet.se)

Figlio del bomber di origini croate, ma di passaporto svedese, Rade Prica (attualmente allenatore delle giovanili del Malmö), vincitore del campionato nazionale nel 1999 con la maglia dell’Helsingborg (club delle città natale del talento 17 enne), Tim ha iniziato a giocare a calcio in Israele, con la maglia del Maccabi Tel Aviv, in quanto il padre, all’epoca, giocava proprio lì. A 12 anni Prica è entrato a far parte dell’Academy del Malmö, nella quale si è immediatamente distinto come uno dei prospetti più interessanti, venendo convocato costantemente in tutte le selezioni giovanile del paese scandinavo.

Con l’Under 17 svedese ha l’invidiabile score di 11 reti in 22 presenze, oltre ad aver partecipato all’ultimo europeo di categoria.

Nel club di appartenenza ha spesso giocato sotto età, indossando precocemente la maglia della formazione Under 19 e Under 21.

Durante l’inverno del 2018, Tim Prica è diventato il terzo più giovane giocatore di tutti i tempi della squadra A del MFF (a 15 anni e 310 giorni, dietro Peter Jönsson e Alex Nilsson), quando ha debuttato in una partita di allenamento (match non ufficiale) contro l’FC Roskilde.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Tim Prica è una punta versatile, dinamica, che può ricoprire molti ruoli del reparto avanzato, anche se, per struttura fisica, sembra giocare meglio nella posizione di punta centrale.

Dotato di una buona tecnica di base e di un passo abbastanza veloce, Tim ha un buon senso del gol, sa attaccare bene la profondità ed essere competitivo nei duelli fisici.

Bravo nel gioco spalle alla porta, protegge bene la sfera, permettendo alla sua squadra di guadagnare campo ed avanzare il baricentro.

Sa divincolarsi bene negli spazi stretti, non soffrendo molto la pressione fisica dei suoi dirimpettai.

Dotato di un buon tiro, nel settore giovanile del Malmö ha anche segnato qualche gol su calcio di punizione.

Fisicamente abbastanza strutturato, ha comunque ulteriori margini di crescita, inoltre, può essere più incisivo nel gioco aereo, sfruttando meglio i suoi 184 cm.

E’ un giocatore dotato di una forte personalità e di spirito di sacrificio, che ama essere sempre nel vivo del gioco non spaventandosi davanti alle responsabilità.

Tatticamente duttile, può agire da punta centrale, seconda punta ed anche ala destra “a piede invertito”.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, velocità, dribbling, gioco spalle alla porta, senso del gol, progressione palla al piede, protezione della palla, personalità.
Punti di debolezza: Può rafforzarsi fisicamente, migliorare la continuità e il destro.
A chi assomiglia: Arkadiusz Milik
Valutazione: 3/5

(Fonte foto: www.tipselit.se)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *