Michael Brentan: talento italiano classe 2002

INFORMAZIONI: Michael Brentan

Nome: Michael Brentan
Ruolo: Mezzala destra/sinistra, centrocampista centrale
Data di nascita: 16/04/2002
Altezza: 178 cm
Piede: Destro

Michael Brentan

Michael Brentan, mezzala della nazionale Under 17 italiana, forma insieme a Panada e all’altro juventino Tongya, la forte linea mediana azzurra costruita da Mr. Carmine Nunziata per l’Europeo Under 17.

Gli Azzurri che tanto stanno facendo bene alla kermesse continentale, si apprestano a giocare la semifinale contro Francia, la grande favorita per la vittoria finale.

Michael è nato a Piove di Sacco il 16 aprile del 2002, ha iniziato a dare i primi calci ad un pallone ad inizio 2007, all’età di quasi cinque anni, con la società Lupia Maggiore; nel 2010 ha frequentato il settore giovanile del Padova dove è rimasto fino al 2014. Nello stesso anno l’Inter dimostra un forte interesse nei confronti di Michael ed inizia così un percorso di stage e tornei con i pari età club milanese che lo porta ad avere risultati e vittorie importanti sia in Italia che all’estero.

Dopo una parentesi al Venezia nel 2016 dove ottiene importanti riconoscimenti, nel maggio del 2016 arriva la chiamata da parte della Juventus e Michael si trasferisce a Torino dove alterna i numerosi allenamenti con lo studio, frequentando il Liceo Scientifico ad indirizzo Sportivo con buoni risultati. (tratto da lapiazzaweb.it)

Nel giugno del 2017, con la squadra Under 15 della Juventus, Brentan si laurea campione d’Italia della categoria battendo proprio l’Inter e, poco dopo, vince anche la Supercoppa, superando il Parma in finale con un suo gol.

In questa stagione, Michael Brentan è stato uno dei punti di forza dell’Under 17 juventina, così come lo è stato con le nazionali Under 16 e Under 17 italiane.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Michael Brentan è un centrocampista completo che sa svolgere bene entrambe le fasi.

Dinamico, appoggia con buona frequenza e qualità l’azione offensiva (anche se può segnare più gol) e, allo stesso tempo, si fa valere in copertura, contrastando con forza le ripartenze avversarie.

E’ un giocatore versatile, tatticamente intelligente, che può ricoprire tutte le posizioni centrali di centrocampo, garantendo sempre un buon rendimento.

Elegante nelle movenze e dotato di un discreto passo, forte fisicamente, è in possesso di un buon controllo di palla che gli consente di disimpegnarsi bene sia negli spazi stretti che larghi.

Dotato di un buon tiro, che lo rende pericoloso dalla media distanza, Brentan sa essere determinante anche nella fase di assistenza, avendo nel suo bagaglio tecnico una notevole visione di gioco.

Fisicamente ha già una discreta struttura, che sicuramente rinforzerà ulteriormente nei prossimi anni.

In possesso di una spiccata personalità, Michael è stato spesso capitano, sia in nazionale, sia con il club di appartenenza.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, senso della posizione, capacità balistiche, visione di gioco, personalità, dinamismo, passaggi.
Punti di debolezza: Può migliorare nella gestione delle energie e rafforzarsi fisicamente.
A chi assomiglia: Lorenzo Pellegrini
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: www.instagimg.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *