Kirill Schetinin: talento russo classe 2002

INFORMAZIONI: Kirill Schetinin

Nome: Kirill Vadimovich Schetinin
Ruolo: Ala destra/sinistra
Data di nascita: 17/01/2002
Altezza: 178 cm
Piede: Destro

Kirill Schetinin

Il nome dell’ala destra russa classe 2002, Kirill Schetinin, è salito agli onori delle cronache dopo un poker messo a segno contro l’Under 17 dell’Estonia nella fase di qualificazione per l’europeo di categoria.

Quattro reti a cui sono seguite altre 3 con la Georgia, per uno score complessivo di 7 reti (3 su rigore) in 5 partite, che gli ha permesso di diventare il capocannoniere della fase di qualificazione. Non male considerando che Kirill non è una prima punta e che nelle prime 2 partite contro la Scozia, era stato impiegato anche da terzino sinistro.

“La partita si è rivelata difficile, nonostante il grande risultato”, ha dichiarato Kirill. “Soprattutto il primo tempo. Abbiamo giocato in modo compatto, cercato di sfondare con attacchi veloci come facciamo di solito. A causa delle condizioni meteorologiche, la qualità del campo non era la migliore (si giocava a Kursk). Ci è voluto del tempo per sentirsi a proprio agio. Non siamo riusciti a fare il nostro gioco nel primo tempo. Durante la pausa, l’allenatore ci ha incoraggiato. Ha detto che era necessario impostare il ritmo, spingere, controllare la palla e trasferirla sulle fasce. La seconda metà della partita è stata un successo, sia per i gol che per la manovra. Il risultato complessivo è stato influenzato dal primo gol, che abbiamo segnato subito dopo la pausa. Non so come sarebbe andata la partita se non fosse stato messo a segno quel gol. Abbiamo preso coraggio e segnato di più.”

Prosegue il giovane talento russo: “Certo, tutti si sono congratulati con me per il poker. E’ stato molto bello, ma ora devo andare avanti. Posso giocare ancora meglio. Nella prossima partita giocheremo contro la Georgia. Questa squadra è ben preparata tecnicamente e fisicamente. Dobbiamo prepararci seriamente.”

Una dichiarazione, l’ultima, che ha avuto un seguito positivo sul campo, visto che Schetinin ha segnato altre 3 reti alla Georgia.

Non ho nessun segreto particolare da rivelare dopo aver segnato questi altri gol. Prima delle partite con Georgia ed Estonia era tanto tempo che non segnavo un gol in nazionale. Inoltre, negli ultimi tornei, sono stato messo sulla linea difensiva. Le emozioni si sono accumulate. Volevo riuscire e dimostrare di non essere un difensore. Grazie a queste vittorie siamo entrati nel round elite. Se ci esibiremo con successo, andremo al campionato europeo. Non dovevo battere il rigore, ma sono arrivato al dischetto e ho sfruttato l’occasione. Poi l’allenatore della nazionale, Dmitrij Ivanovic Khomukha, ha detto che avrei dovuto batterli ancora. Le statistiche personali non sono affatto importanti. Io gioco per la squadra”, ha chiosato il ragazzo dopo la prestazione eccellente contro la Georgia. (tratto da www.fclm.ru)

Nato è cresciuto nell’Akademia Lokomotiv Moskau, Schetinin ha fatto parte delle selezioni nazionali russe Under 15, 16 e 17.

Nella Lokomotiv Mosca si è messo in luce come uno dei talenti più interessanti, mettendo a segno tanti gol e soprattutto impressionando tutti con giocate d’alta scuola. Il suo rendimento è stato talmente buono, che recentemente ha ricevuto il premio come miglior prospetto moscovita tra i classe 2002.

“Sono contento di ricevere una ricompensa così alta!”, ha affermato Kirill. “Sono grato a tutti quelli che hanno votato per me. Diventare il miglior giocatore di Mosca nella mia fascia d’età è un grande onore. Ringrazio la mia squadra per il supporto, sono sicuro che avremo molte vittorie!”

Il prossimo obiettivo di Kirill Schetinin è quello di entrare presto in prima squadra, ma per ora sta giocando da sotto età con la Lokomotiv II, oltreché con la formazione Under 19 che sta partecipando alla UEFA Youth League (ha disputato solo pochi minuti).

Caratteristiche tecniche e tattiche

Kirill Schetinin è un esterno offensivo che può giocare su entrambe le fasce, anche se, con più frequenza è stato impiegato a destra.

Abile nel dribbling, abbina ad una grande velocità un’ottima tecnica di base, che gli consente di eseguire delle giocate di notevole spessore qualitativo.

Quando parte in progressione è spesso inarrestabile, può seminare avversari come birilli, mantenendo la lucidità nel momento della conclusione e del cross.

Ha spiccate capacità balistiche, può realizzare delle marcature di pregevole fattura, eseguendo dei perfetti tiri a giro sotto l’incrocio dei pali (naturalmente quando agisce da ala sinistra).

Ha una grande facilità di corsa e inesauribili doti aerobiche, ogni partita Schetinin percorre tanti chilometri, una qualità che gli ha permesso di giocare anche da terzino.

Sinceramente, è uno spreco vederlo giocare così dietro, considerando le sue grandi capacità tecniche e balistiche. Infatti, Kirill ha bisogno di muoversi il più vicino possibile alla porta avversaria, nelle zone dove può fare la differenza con una giocata.

E’ molto bravo sui tiri da fermo, non solo calcia dei precisi rigori, ma è anche un perfetto esecutore di calci di punizione.

Ha uno stile di gioco molto frizzante, fatto di continui strappi ed accelerazioni, tenta continuamente l’uno contro uno, mettendo spesso in difficoltà i suoi dirimpettai.

In campo mostra una certa personalità, la speranza è che manterrà questa sua spigliatezza anche tra i professionisti, aspetto non così scontato per quanto riguarda i talenti russi.

Fisicamente normolineo, ha il baricentro basso che gli consente una discreta protezione della palla, ma soprattutto gli conferisce una grande reattività ed esplosività.

Tatticamente il suo ruolo è quello di esterno offensivo, sia destro che sinistro, di un 4-2-3-1 e di ala in un 4-3-3, ma come già detto, in passato è stato utilizzato anche nel ruolo di terzino su entrambe le corsie.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, progressione palla al piede, velocità, dribbling, versatilità, personalità, capacità balistiche, cambi di ritmo, calci piazzati.
Punti di debolezza: Può rafforzarsi fisicamente.
A chi assomiglia: Rafa Silva
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: www.fclm.ru)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *