Joel Chima Fujita: talento giapponese classe 2002

INFORMAZIONI: Joel Chima Fujita

Nome: Joel Chima Fujita
Ruolo: Mediano
Data di nascita: 16/02/2002
Altezza: 173 cm.
Piede: Sinistro

Joel Chima Fujita

Joel Chima Fujita è il mediano/regista del Tokyo Verdy (club di J2 League) e del Giappone Under 17 che sta ben figurando al mondiale di categoria che si sta disputando in questi giorni in Brasile.

La selezione nipponica ha raggiunto, per ora, gli ottavi di finale e molti meriti della grande fluidità nella manovra della squadra allenata da Yoshiro Moriyama, sono proprio del ragazzo di origini nigeriane.

Infatti, Joel è nato a Tokio da padre nigeriano e madre giapponese ed è quindi in possesso del doppio passaporto. Motivo che ha allettato notevolmente la Federazione Calcio Nigeriana, che ha cercato in tutti i modi di convincere il ragazzo a vestire la casacca delle “Golden Eaglet”.

Il corteggiamento dei dirigenti nigeriani si è espresso più insistentemente quando il giovane centrocampista si è reso protagonista di una grande prestazione proprio contro i pari età della Nigeria (match vinto 1 a 0 dagli asiatici).

“Tutta la manovra giapponese è passata da Chima che brillava come un milione di stelle. Tutte le prime palle sono andate a lui e ogni volta che i giocatori hanno avuto difficoltà a penetrare la linea di difesa degli Eaglets, sono tornati da Chima, che ha sempre trovato un modo per superare la nostra difesa. È così bravo che sembra una replica del grande Jay Jay Okocha”, ha dichiarato Francis Achi, officer media della nazionale nigeriana. (tratto da naijaonlinetv.co.uk)

Alla fine, nel luglio scorso, Fujita ha scelto di giocare con la nazionale Under 17, lasciando molto delusi i dirigenti nigeriani.

Joel ha già avuto la possibilità di totalizzare un paio di presenze con la prima squadra del Tokyo Verdy ma, dopo quest’ottimo mondiale, non è escluso che possa fare il salto di categoria.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Joel Chima Fujita è un centrocampista con compiti di regia, dotato di una buona tecnica di base e di una visione di gioco periferica.

Dinamico, rapido nei primi metri, privilegia la fase di costruzione a quella d’interdizione.

Ha un buon lancio e discrete capacità balistiche, tocca una quantità industriale di palloni nell’arco dei 90 minuti, garantendo qualità ed imprevedibilità al gioco della sua squadra.

In possesso di un ottimo controllo di palla, sa disimpegnarsi con disinvoltura negli spazi stretti, divincolandosi anche dalle marcature più strette.

E’ un centrocampista che sa alternare perfettamente il gioco orizzontale a quello verticale, sfornando degli assist invitanti per gli attaccanti.

Alto 173 cm. e dotato di baricentro basso, Fujita ha una struttura corporea abbastanza massiccia, che sicuramente rinforzerà ancora nei prossimi anni, in modo tale da essere più competitivo nei duelli spalla a spalla.

E’ un giocatore dotato di una spiccata personalità, che non ha mai paura di giocare la palla, smarcandosi continuamente e prendendosi sempre le sue responsabilità.

Tatticamente, nel Giappone Under 17, Fujita agisce da regista nel 4-4-2, ma è stato anche impiegato da playmaker basso in un 4-2-3-1.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, personalità, visione di gioco, passaggi, dribbling, intelligenza tattica, dinamismo.
Punti di debolezza: Può ulteriormente irrobustirsi, gestire meglio le energie e migliorare nel recupero della palla.
A chi assomiglia: Jay-Jay Okocha
Valutazione: 3/5

(Fonte foto: headlines.yahoo.co.jp)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *