Javi López: talento spagnolo classe 2002

INFORMAZIONI: Javi López

Nome: Javier “Javi” López Carballo
Ruolo: Terzino sinistro
Data di nascita: 25/03/2002
Altezza: 183 cm
Piede: Sinistro

Javi López

Javi López è uno dei punti di forza della Spagna Under 17 che giocherà quest’oggi la semifinale contro l’Olanda.

Il terzino sinistro dell’Alavés è stato utilizzato costantemente dal C. T. iberico David Gordo e, il giovane talento, ha sempre contraccambiato con prestazioni solide e di qualità.

D’altronde Javi è da tempo nel giro delle giovani selezioni delle “Furie Rosse”, essendo stato chiamato con frequenza sia in Under 16 che in Under 17, riuscendo anche a vincere diversi tornei internazionali come la Dream Cup in Giappone.

Nato a Santa Cruz de Tenerife il 25 marzo del 2002, Javi López ha iniziato a giocare a calcio nel UD Orotava, per poi trasferirsi al Tenerife, dove è rimasto fino all’estate del 2018, quando è passato all’Alavés.

Nella città basca Javi vive nel pensionato del Baskonia e dell’Alavés, dove sono presenti 30 giovani calciatori e 20 promesse del basket (sono quasi tutti ragazzi provenienti dal fuori i Paesi Baschi).

Con il club “Albiazul” il promettente terzino sinistro ha firmato un contratto che scadrà nel 2020, ma c’è un’opzione per prolungarlo fino al 2023.

Ad inizio stagione, Javi López è stato aggregato dapprima alla prima squadra di Abelardo per la preparazione estiva, con la quale ha disputato un triangolare contro Real Valladolid e Real Oviedo, ma poi è sceso alla Juvenil Nacional alavesista, per poi risalire alla seconda squadra dell’Alavés.

Javi è seguito costantemente da molti importanti club come: Real Sociedad, Valencia, Villarreal, Betis e alcune società inglesi.

Il coordinatore della cantera dell’Alaves, il vizcaíno Mikel González, ha detto di lui: “Ha un potenziale, in un breve tempo sarà visibile in categorie superiori.” E ha aggiunto che il canarino “è già pronto per una categoria superiore dato il suo alto livello”. (tratto da athletic.elcorreo.com)

Caratteristiche tecniche e tattiche

Javi López è un terzino sinistro completo, che sa farsi valere in entrambe le fasi, bravo nella fase difensiva (caratteristica non molto presente negli esterni iberici) e propositivo in quella offensiva.

Dotato di una buona tecnica di base che abbina ad una spiccata fisicità, Javi è bravo sia nel cross che nelle conclusioni dalla distanza.

Molto difficile da superare nell’uno contro uno, essendo veloce, ben strutturato fisicamente ed attento nei posizionamenti, Javi è un giocatore che potrebbe adattarsi perfettamente a campionati atleticamente molto duri come quello inglese o tatticamente impegnativi come la Serie A.

Difficile da fermare quando accelera palla al piede sulla corsia mancina, si sovrappone con una buona frequenza all’esterno offensivo, dando un costante sfogo alla manovra della sua squadra.

E’ attento nelle diagonali difensive, inoltre, essendo alto, è prezioso quando ha come dirimpettaio un attaccante prestante, che richiede una marcatura specifica da parte di un difensore dotato di una buona statura.

Raramente perde un contrasto o un duello corpo a corpo, nella sua fascia d’età Javi López può considerarsi “un dominante”.

Caratterialmente grintoso, non toglie mai la gamba nei contrasti, risultando talvolta un po’ troppo energico.

Tatticamente il suo ruolo è quello di terzino sinistro in un pacchetto arretrato a 4.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, velocità, cross, capacità balistiche, personalità, dinamismo, marcatura, fisicità, gioco aereo.
Punti di debolezza: Può migliorare nella gestione delle energie ed essere meno irruento.
A chi assomiglia: Cristiano Biraghi
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: Facebook.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *