Ignace Van Der Brempt: talento belga classe 2002

INFORMAZIONI: Ignace Van Der Brempt

Nome: Ignace Van Der Brempt
Ruolo: Difensore centrale, terzino destro
Data di nascita: 01/04/2002
Altezza: 187 cm.
Piede: Destro

Ignace Van Der Brempt

Recentemente è salito agli onori delle cronache il nome di Charles De Ketelaere, avendo debuttato nell’ultimo match di Champions League contro il PSG ma, alle spalle del centrocampista classe 2001 del Bruges, si stanno facendo avanti altri talenti molto interessanti.

Il più promettente è probabilmente il difensore centrale del 2002 Ignace Van Der Brempt che, proprio come De Ketelaere, ha già esordito con la prima squadra, ma in campionato, nel derby contro il Cercle Bruges, quando ha disputato gli ultimi 11 minuti del match.

Successivamente, Van Der Brempt è stato riutilizzato dal tecnico Philippe Clement in occasione della partita di Beker Van Belgie contro il Francs Borains, squadra di terza divisione belga, match nel quale è stato impiegato per la prima volta anche il già citato De Ketelaere.

Proprio dopo l’incontro di coppa, il Bruges ha fatto una simpatica richiesta via social ai realizzatori del gioco FIFA 2020, i quali avevano dimenticato di realizzare le schede dei 2 “millennials” “Blauw en Zwart”, ancora non inseriti nel videogioco nonostante fossero aggregati in prima squadra dall’inizio della stagione.

Nel post realizzato dal Bruges, i gestori della parte social media del club, si sono divertiti a creare per EA (il produttore del gioco) le due schede dei talenti.

Nato ad Anversa il primo aprile del 2002, Van Der Brempt ha iniziato a giocare a calcio nel K. Schelle Sport, in seguito è passato al K. Beerschot AC, poi al Rupel Boom e in seguito, nel 2014, al Mechelen, dove è rimasto fino al 2017 prima di passare al Bruges.

Nazionale Under 15, 16 e attualmente Under 19 belga, Ignace è stato impiegato in prima squadra nel ruolo di terzino destro, ma la sua posizione nello scacchiere tattico è quella di centrale di destra (come accade con l’Under 19 del Bruges in UEFA Youth League).

Caratteristiche tecniche e tattiche

Ignace Van Der Brempt è principalmente un centrale difensivo anche se, in prima squadra, è stato impiegato nel ruolo di terzino destro.

Forte fisicamente e ben strutturato muscolarmente, è un difensore molto bravo ad impostare il gioco, in possesso di un lungo lancio preciso e amante delle uscite palla al piede dalla propria area di rigore.

Abile nel gioco aereo e difficile da superare nell’uno contro uno, essendo potente atleticamente e dotato di un buon passo (considerando la mole), Ignace è un difensore abbastanza completo e moderno, che può adattarsi perfettamente ai maggiori campionati europei.

Elegante nelle movenze, svolge spesso i compiti del regista difensivo, facendo sviluppare la manovra con velocità attraverso i suoi lunghi traversoni e cambi di gioco di precisione millimetrica.

Forte e solido nei duelli spalla a spalla, a livello giovanile non ha rivali, vincendo con disinvoltura tutti i duelli corpo a corpo.

In possesso di una spiccata personalità, grintoso, determinato ed energico nel tackle, Ignace è uno dei leader carismatici della squadra U19 del Bruges.

Talvolta è anche un po’ troppo energico negli interventi, rischiando di rimediare degli inutili cartellini gialli. In alcune rare occasioni, preso dal furore agonistico, tende a sbagliare il posizionamento, ma è un difetto che sicuramente eliminerà nei prossimi anni.

Tatticamente il suo ruolo è quello di centrale di una difesa a 4 ma, in casi di emergenza, può essere impiegato anche nel ruolo di terzino destro.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, visione di gioco, gioco aereo, marcatura, lancio, personalità, tackle, velocità nel lungo, cattiveria agonistica, versatilità.
Punti di debolezza: Può migliorare nel posizionamento e talvolta essere meno irruento.
A chi assomiglia: Toby Alderweireld
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: www.gent.voetbalnieuws.be)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *