Haissem Hassan: talento francese classe 2002

INFORMAZIONI: Haissem Hassan

Nome: Haissem Hassan
Ruolo: Ala destra/sinistra
Data di nascita: 08/02/2002
Altezza: 173 cm.
Piede: Sinistro

Haissem Hassan

Tra i convocati della Francia Under 17, che sta giocando i questi giorni il mondiale di categoria in Brasile, c’è un giocatore che può già vantare un discreto numero di presenze tra i professionisti, il suo nome è Haissem Hassan, ala sinistra/destra dello Châteauroux.

Infatti, il talento franco-egiziano può già vantare 14 caps con la prima squadra, suddivise tra Ligue 2 e Coppa di Lega, un bagaglio di esperienza molto importante, al quale il C.T. Jean-Claude Giuntini non ha voluto assolutamente rinunciare.

Nato a Parigi l’8 febbraio del 2002, Hassan ha iniziato a giocare a calcio a 6 anni nell’AS Porte de Bagnolet, in seguito è passato al Paris FC, dove ha attirato l’interesse di diversi importanti club, svolgendo dei provini con Bastia, Metz e Tolosa.

Proprio durante un test con la maglia del Tolosa contro il polo Espoirs de Châteauroux, Hassan è riuscito a catturare l’attenzione degli osservatori dello Châteauroux, che hanno deciso di farlo ingaggiare nel 2017.

Lo Châteauroux, all’epoca giocava nel National 1 e non era sicuro di salire in Ligue 2, ma non ci ha pensato due volte nel tesserarlo ed integrarlo da subito nella formazione U17.

Alla fine della stagione, tutto va veloce per il franco-egiziano, dotato di grandi qualità di percussione palla al piede, molto veloce e abile tecnicamente e così, nonostante la sua giovane età, viene impiegato nell’U19, con la quale gioca le ultime quattro partite della stagione, dimostrando di non patire minimamente il salto di categoria.

A 16 anni lo Châteauroux gli fa fermare, molto precocemente, il primo contratto da professionista, dando grande risalto alla notizia sui diversi canali social del club.

Una scelta non casuale, in quanto il ragazzo aveva attirato l’interesse dei maggiori team francesi e dei top club di Premier League.

Lo Châteauroux gli ha presentato un progetto solido, coerente e convincente, che il suo consulente Nabil Djoudi ha così spiegato al sito footmercato.net. “Il progetto sportivo è stato cercare di integrarlo nel mondo professionale piuttosto rapidamente, senza fermare la sua evoluzione e senza bruciare le tappe. Ecco perché il club ha deciso di integrarlo dalla preparazione con il gruppo professionale. C’è un vero progetto attorno al giocatore durante tutto l’anno. Con la famiglia abbiamo privilegiato il benessere e l’equilibrio del ragazzo. Perché correre il rischio di andarsene, mentre lo Châteauroux ha proposto un progetto davvero interessante? A dispetto delle altre offerte, il ragazzo è rimasto fedele allo Châteauroux, firmando il contratto”.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Haissem Hassan è un esterno offensivo molto veloce, abile nel dribbling e dotato di un educato piede mancino anche se, ha dimostrato di sapersela cavare abbastanza bene anche con il destro.

Dotato di un buon controllo di palla ed in possesso di una dirompente accelerazione palla al piede, che gli consente di superare diversi avversari in una singola azione.

Gioca sempre ad alta intensità, è estremamente dinamico, viene spesso a prendere la palla nella propria metà campo, per poi ribaltare velocemente l’azione sul fronte offensivo.

Ha un buon tiro dalla media-lunga distanza, ma sa anche andare in rete per mezzo di fulminei inserimenti offensivi.

Fisicamente brevilineo, ha già una discreta struttura fisica, che sicuramente rinforzerà ulteriormente nel corso dei prossimi anni.

Intraprendente e vivace, Hassan ha una spiccata personalità, palesando uno stile di gioco a tratti spavaldo e senza nessun timore reverenziale.

Tatticamente il suo ruolo è quello di esterno offensivo di un 4-2-3-1, ma anche di ala in un 4-3-3. Inoltre, è un giocatore estremamente generoso, che si sacrifica anche nella fase difensiva.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, velocità, dribbling, accelerazione palla al piede, assist, inserimenti offensivi, capacità balistiche, personalità, controllo di palla.
Punti di debolezza: Può segnare più gol e rafforzarsi ulteriormente.
A chi somiglia: Moussa Diaby
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: www.lanouvellerepublique.fr)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *