Gaetano Oristanio: talento italiano classe 2002

INFORMAZIONI: Gaetano Oristanio

Nome: Gaetano Pio Oristanio
Ruolo: Trequartista
Data di nascita: 28/09/2002
Altezza: 174 cm.
Piede: Sinistro

Gaetano Oristanio

L’inizio di stagione di Gaetano Oristanio è stato veramente eccezionale: un gol in 15 minuti di UEFA Youth League (contro lo Slavia Praga) e una rete e un assist in Primavera contro il Pescara.

Proprio in occasione della partita del campionato italiano U19, in circa 30 minuti, Oristanio ha dato ampia dimostrazione delle sue qualità, riuscendo a dare la “scossa” alla sua squadra che era sotto di 2 reti contro i neopromossi abruzzesi.

Niente di sorprendente, perché il trequartista classe 2002 dell’Inter è da tempo considerato uno dei giocatori più interessanti del settore giovanile dell’Inter, avendo anche vinto nell’ultima stagione sia il campionato nazionale U17, sia la Supercoppa di categoria.

Nato a Vallo di Lucania (provincia di Salerno) il 28 settembre del 2000, Gaetano è un figlio d’arte, il padre Rosario è stato calciatore in Serie C e, proprio come il suo genitore, ha iniziato a giocare nel Roccadaspide, per poi passare alla Peluso Academy di Avellino, dove si è messo in mostra come uno dei migliori talenti nazionali, attirando l’attenzione dei top team italiani.

Alla fine, come spesso capita, è stata l’Inter ad accaparrarsi i servigi del ragazzo, ingaggiandolo nell’estate nel 2016.

Con la maglia nerazzurra, Oristanio ha ottenuto un secondo posto nel campionato Under 15 e due scudetti di fila tra Under 16 e Under 17, recitando sempre un ruolo da protagonista (nonostante ad inizio 2018 abbia sofferto di un fastidioso problema alla cresta iliaca).

Quest’anno, continuandosi a mettersi in mostra con la Primavera di Mr. Madonna, Gaetano potrà confermarsi anche con la nazionale azzurra Under 18, con la quale ha collezionato finora 2 presenze (in precedenza aveva anche racimolato 8 caps e un gol con l’U17).

Caratteristiche tecniche e tattiche

Gaetano Oristanio è un trequartista dotato di un piede mancino molto “educato”, di spiccate capacità balistiche e di una notevole accelerazione palla al piede.

Ha uno stile di gioco estremamente dinamico, ama svariare su tutto il fronte offensivo, non dando mai grossi punti di riferimento ai pacchetti arretrati avversari.

In possesso di un ottimo controllo di palla in piena corsa, bravo nel dribbling, soprattutto quando ha più campo a sua disposizione, Oristanio è dotato di un gran tiro che gli consente di essere temibile dalla lunga-media distanza a su calcio piazzato.

Sa essere incredibilmente intelligente ed abile nel crearsi lo spazio per arrivare alla conclusione, che effettua spesso in modo rapido.

E’ un giocatore creativo, che sa essere determinante dalla trequarti in avanti, risultando efficace non solo in fase di assistenza, ma anche in quella di finalizzazione.

Può ulteriormente rafforzarsi fisicamente, in modo tale da essere più competitivo nei duelli corpo a corpo, così come deve migliorare il destro e perfezionare i tempi della giocata.

E’ un giocatore intraprendente, dotato di una spiccata personalità, che non sembra soffrire particolarmente le pressioni esterne.

Tatticamente versatile, può adattarsi a giocare anche sulle fasce (ma al centro va meglio), Oristanio è un ragazzo generoso che si sacrifica anche nei ripiegamenti difensivi.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, capacità balistiche, progressione palla al piede, controllo di palla, velocità, assist, visione di gioco, calci da fermo, personalità.
Punti di debolezza: Deve rafforzarsi fisicamente, migliorare il destro e perfezionare i tempi della giocata.
A chi assomiglia: Nabil Fekir
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: Twitter.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *