Dion Lopy: talento senegalese classe 2002

INFORMAZIONI: Dion Lopy

Nome: Dion Lopy
Ruolo: Centrocampista centrale, mediano
Data di nascita: 02/02/2002
Altezza: 186 cm
Piede: Destro

Dion Lopy

Dion Lopy, centrocampista classe 2002 del Senegal e dell’Oslo FA Dakar, è stato uno dei giocatori rivelazione del mondiale Under 20 che sta terminando in questi giorni in Polonia.

I senegalesi sono arrivati fino a quarti di finale, ma purtroppo sul loro cammino hanno incontrato la forte Corea del Sud guidata dal quel “genietto” che di nome fa Kang-in Lee. Gli africani sono riusciti a portare la partita contro gli asiatici fino ai calci di rigore, ma il decisivo errore del capitano, Ousseynou Diagne, ha condannato “i Leoni” all’eliminazione.

Lopy ha giocato un grande mondiale, garantendo equilibrio, dinamismo e aggressività alla linea mediana della sua squadra.

La sua assenza per squalifica nel match decisivo dei quarti si è fatta molto sentire e ha indubbiamente inciso sull’esito finale della partita.

Dion Lopy è un giocatore box-to-box con un grande potenziale, ma avrebbe potuto fare meglio rilasciando la palla più velocemente a vantaggio dei suoi compagni di squadra“, ha dichiarato l’allenatore della nazionale Youssouph Dabo. (tratto da www.galsenfoot.com)

“Proiettandosi più velocemente in avanti, Dion può ricevere più rapidamente in avanti, partecipando alle diverse azioni offensive della sua squadra”, ha detto il tecnico senegalese, ricordando che il ragazzo è solo un classe 2002 e che ha enormi margini di crescita.

“Gli urlo a volte, ma so che deve lasciarsi andare, dando un aiuto maggiore ai suoi compagni di squadra”, ha chiosato il giovane tecnico.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Dion Lopy è un centrocampista centrale che fa della fisicità e del dinamismo i suoi principali punti di forza.

Estremamente aggressivo sull’uomo e intenso nel pressing, conquista una quantità industriale di palloni, fungendo da scudo difensivo per la sua difesa.

Sa anche impostare il gioco con sufficiente precisione ed inoltre, sa rendersi pericoloso in fase offensiva con improvvisi inserimenti senza palla.

Forte nel gioco aereo, quasi invincibile nei duelli spalla a spalla, è dotato un passo veloce, soprattutto nel lungo, mentre nello stretto va un po’ in sofferenza, evidenziando alcuni limiti tecnici.

In possesso di un tiro potente, ma non molto preciso, può indubbiamente perfezionare questo fondamentale.

E’ un giocatore che non molla mai, ha grandi capacità aerobiche e, in campo, la sua presenza è ben tangibile, risultando prezioso per il suo tecnico.

Ha uno stile di gioco intenso, esuberante, vivace, combatte come un leone, sfiancando con il pressing i suoi dirimpettai.

E’ un talento di buone prospettive, che se riesce a limare le sue debolezze, può ambire a diventare un calciatore di livello internazionale, considerando anche la sua giovanissima età.

Tatticamente il suo ruolo è quello di centrocampista centrale in un 4-2-3-1 o di un 4-4-2.

Analisi finale

Punti di forza: Fisicità, aggressività, dinamismo, recupero palla, inserimenti offensivi, gioco aereo.
Punti di debolezza: Può migliorare tecnicamente e migliorare nelle scelte.
A chi assomiglia: Tiemoué Bakayoko
Valutazione: 3/5

(Fonte foto: igpicker.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *