David Larrubia: talento spagnolo classe 2002

INFORMAZIONI: David Larrubia

Nome: David Larrubia Romano
Ruolo: Ala destra/sinistra, trequartista
Data di nascita: 20/04/2002
Altezza: 175 cm.
Piede: Sinistro

David Larrubia

La Spagna ha centrato l’obiettivo dei quarti di finale del campionato mondiale Under 17 che si sta disputando in questi giorni in Brasile. L’esterno offensivo/trequartista del Malaga non è titolare fisso della selezione di David Gordo ma, quando è stato impiegato, ha lasciato un’ottima impressione, andando in gol nel match contro il Tagikistan, vinto 5 a 1 dagli iberici.

Nato a Malaga il 20 aprile del 2002, Larrubia è entrato a far parte del club principale della sua città in età Alevín proveniente dal Roma Luz.

Distintosi nel Torneo LaLiga Santander, quest’anno sta giocando con profitto nella División de Honor l’Atlético Malagueño di Sergio Pellicer e ha già esordito in Tercera División conto il Poli Almería.

David è un giocatore chiave per il tecnico Nacho Pérez Santamaría nella terza squadra della cantera bianca e blu, che è prima nel Gruppo IV della Divisione Honor, davanti a Siviglia e Almeria.

Il giovane ha giocato cinque partite (le altre tre le ha disputate con la controllata) e ha segnato un gol.

La stagione precedente è stata trascorsa a San Felix e quello attuale è il suo ottavo anno nel settore giovanile malagueño. Larrubia oltre a far parte della nazionale Under 17 delle “Furie Rosse”, ha già ottenuto 2 presenze con la selezione Under 18, a dimostrazione della grande crescita che ha avuto il ragazzo in questi ultimi anni.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Nacho Pérez Santamaría, il suo allenatore alla Juvenil A, descrive così David Larrubia a ElDesmarque Málaga. “È un giocatore dotato di molta tecnica, che può giocare su entrambe le bande, è molto abile e ha un buon uno contro uno. Può anche giocare da ’10’, offre molte alternative agli allenatori”, dice l’allenatore, che prosegue: “In alcuni momenti ho avuto problemi al centro del campo perché la squadra consociata chiamava i nostri giocatori e così l’ho impiegato da centrocampista offensivo centrale. Legge bene il gioco, è intelligente e, dal punto di vista tattico è tecnico è molto bravo, ha il vantaggio di poter giocare in posizioni diverse”.

“Nonostante ciò è valido nel lavoro difensivo, dove si applica e aiuta i compagni. Non è un ragazzo che serve solo ad attaccare, è molto completo”, sottolinea il tecnico che, però, più di tutto apprezza la versatilità del ragazzo: “Offre molte alternative all’allenatore, che può impiegarlo in diverse posizioni in base a come va il risultato e per questo offre molti vantaggi. E’ molto utile e, quando si hanno a disposizione giocatori polivalenti, si possono avere molti vantaggi e prestazioni che un altro giocatore non duttile non può dare ”

“David sta andando molto bene. Con la consociata ha fatto il suo debutto, alternando l’allenamento tra loro e noi. Quando lo metto, mi dà molti vantaggi, ha un talento enorme. Sa come misurare i tempi del gioco e per noi è importante e poi sarà così utile anche nella filiale e sicuramente nella prima squadra”, chiosa il tecnico del Malaga.

La descrizione del suo tecnico è naturalmente molto minuziosa e c’è poco da aggiungere; in definitiva possiamo dire che David Larrubia è un giocatore prezioso tatticamente e in grado di fare la differenza con la sua tecnica di base abbinata ad una buona velocità.

Determinante dalla trequarti in avanti, è un elemento creativo, che dà imprevedibilità al gioco della sua squadra.

Fisicamente normolineo, può irrobustire la sua struttura corporea, in modo tale da essere più competitivo nei duelli spalla a spalla.

Ha carattere e personalità, non ha nessun timore nel tentare le giocate difficili nei momenti delicati della partita, prendendosi sempre le sue responsabilità.

Tatticamente versatile, pur essendo principalmente un’ala destra a piede invertito, può ricoprire tutte le posizioni dalla trequarti in avanti (tranne quella di centravanti).

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, rapidità, dribbling, cambio di ritmo, versatilità, assist, personalità, controllo di palla, versatilità, visione di gioco.
Punti di debolezza: Deve rafforzarsi fisicamente.
A chi somiglia: Pablo Sarabia
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: Facebook.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *