Alessio Curci: talento lussemburghese classe 2002

INFORMAZIONI: Alessio Curci

Nome: Alessio Curci
Ruolo: Punta centrale, ala destra/sinistra
Data di nascita: 16/02/2002
Altezza: 175 cm.
Piede: Destro

Alessio Curci

Alessio Curci è stato il più giovane giocatore impiegato nella fase di qualificazione del prossimo europeo Under 21: l’attaccante classe 2002 del Mainz, è infatti entrato nel corso della recente partita persa 5 a 0 dal suo Lussemburgo contro l’Italia di Paolo Nicolato.

Nato a Redingen il 16 febbraio del 2001, Alessio ha iniziato a giocare a calcio in patria, allo Sporting Steinfort, poi, nel 2016, si è trasferito per due stagioni all’Eintracht Trier, dove ha messo in luce tutto il suo talento e la buona vena realizzativa, qualità che gli hanno permesso di giocare ampiamente sotto età con tutte le selezioni nazionali giovanili del suo paese (da segnalare i 5 gol in 9 presenze con l’U17).

La scorsa stagione, Curci è passato al Mainz, nonostante fosse stato seguito con attenzione da PSG, Milan, Udinese e Lipsia. Con il club parigino, Alessio è stato in prova per qualche giorno, ma poi il suo trasferimento non si è più concretizzato.

“Naturalmente ha ancora molto da imparare. Ma per la sua giovane età, ha molto qualità per svolgere una carriera nel calcio professionistico. Ha una buona tecnica, una buona conoscenza del gioco ed è pronto a fare il passo successivo. Il ragazzo se lo merita sicuramente”, aveva affermato Marco Selvaggi, il suo agente, nel momento dell’interessamento dei transalpini. (tratto da lessentiel.lu)

Nella passata stagione, con la maglia della squadra Under 17 del Mainz, Curci ha subito palesato le sue doti, mettendo a segno 10 reti e 3 assist in 22 presenze nel campionato U17-Bundesliga Süd/Südwest.

In questo inizio di stagione, Alessio è stato aggregato alla squadra Under 19, con la quale è già riuscito a debuttare (da subentrante) in occasione della partita contro il Bayern (match terminato 1 a 1).

Al Mainz Curci ha raggiunto un altro ragazzo lussemburghese, il classe 2000 Leandro Barreiro, anche lui centrocampista, con nel recente passato un precoce esordio in Bundesliga.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Alessio Curci è una punta centrale dinamica, veloce e dotata di una buona qualità tecnica.

Il giovane lussemburghese è molto abile quando ha a disposizione molto campo davanti a sé e può mettere in moto la sua rapidità, caratteristiche che lo rendono un temibile contropiedista.

Dotato di un tiro preciso e di buon dribbling in corsa, tende molto ad usare il destro, mentre può indubbiamente migliorare il suo mancino.

In possesso di un buon senso del gol, sa muoversi molto bene sul fronte offensivo e, essendo molto dinamico, non dà mai grossi punti di riferimento ai pacchetti arretrati avversari.

Curci gioca un calcio associativo, partecipa alla manovra della squadra, risultando utile anche in fase di assistenza.

Fisicamente non molto alto, ma in possesso di una corporatura discretamente massiccia (ma che può ulteriormente rinforzare), può migliorare nel gioco spalle alla porta e in quello aereo.

E’ un giocatore intraprendente, dotato di una forte personalità, che non ha paura di tentare la giocata più difficile neanche quando ha davanti giocatori molto più esperti di lui.

Tatticamente versatile, può agire anche da attaccante esterno, ma il ruolo dove rende meglio è indubbiamente quello di punta centrale.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, dribbling, rapidità d’esecuzione, dinamismo, versatilità, senso del gol, accelerazione palla al piede, personalità.
Punti di debolezza: Può ulteriormente rafforzarsi fisicamente, migliorare quando è spalle alla porta e nel gioco aereo.
A chi assomiglia: Luan
Valutazione: 3/5

(Fonte foto: www.lessentiel.lu)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *