Stefan Bajic: talento francese classe 2001

INFORMAZIONI: Stefan Bajic

Nome: Stefan Bajic
Ruolo: Portiere
Data di nascita: 23/12/2001
Altezza: 187 cm.
Piede: Destro

Stefan Bajic

Stefan Bajic è diventato a 17 anni e 9 mesi il più giovane portiere ad aver debuttato con la prima squadra del Saint-Etienne ed anche il primo estremo difensore nato nel 21 ° secolo a giocare una partita in uno dei 5 principali campionati europei.

Un doppio record di precocità che ha attirato su di sé l’attenzione dei media internazionali e degli osservatori dei principali club del Vecchio Continente.

Il battesimo con la Ligue 1 è avvenuto in occasione della partita contro il Metz, disputata il 25 settembre scorso, quando ha giocato dal primo minuto per rimpiazzare il titolare del ruolo Stéphane Ruffier e il secondo portiere Jessy Moulin, entrambi infortunati.

Il suo esordio con i “Verts” non è stato molto fortunato, essendo incappato nella prima sconfitta della sua carriera in Ligue 1 (0-1), ma Stefan, ragazzo nato a Saint-Etienne (ma di origini slave) e cresciuto nel settore giovanile del club che fu di Michel Platini, ha un florido futuro davanti a sé (e un contratto che scade nel 2022) e, non a caso, già dall’età di 16 anni si allena con i professionisti.

Infatti, Bajic ha fatto parte di tutte le nazionali giovanili transalpine, dall’U16 fino all’U19, in particolare dell’Under 16, con la quale ha totalizzato 7 presenze.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Stefan Bajic è un estremo difensore reattivo, coraggioso, che esce molto dai pali, guidando con autorevolezza tutto il pacchetto arretrato.

Ha evidenti qualità tecniche, sa giocare abbastanza bene con i piedi e, soprattutto, è bravo nelle uscite basse.

Inoltre, sa scendere a terra velocemente, mettendo in luce una spiccata esplosività e forza nelle gambe.

Abbastanza alto, ma non altissimo, con i suoi 187 cm. Stefan sa comunque farsi valere nelle uscite alte, anche se può indubbiamente migliorare nella presa.

Analisi finale

Punti di forza: Reattività, agilità, personalità, uscite basse, elevazione, senso della posizione, esplosività, abilità con i piedi.
Punti di debolezza: Non è molto alto e può migliorare nelle prese.
A chi assomiglia: Pau Lopez
Valutazione: 3/5

(Fonte foto: www.foot-sur7.fr)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *