Matty Daly: talento inglese classe 2001

INFORMAZIONI: Matty Daly

Nome: Matty Daly
Ruolo: Trequartista, centrocampista centrale, mezzala destra/sinistra
Data di nascita: 10/03/2001
Altezza: 176 cm
Piede: Entrambi

Matty Daly

Matty Daly è uno dei talenti inglesi più interessanti, come aveva ampiamente dimostrato all’ultimo europeo Under 17, dove si è particolarmente distinto con la maglia dei “Tre Leoni”.

Il suo esordio con la prima squadra dell’Huddersfield era ormai nell’aria da tempo ed è arrivato solamente il 20 aprile scorso, a 18 anni, 1 mese e 10 giorni, in occasione del match di Premier League contro il Watford (sconfitta interna per 2 a 1).

Matty è subentrato al 41esimo, sostituendo Hogg, e il suo rendimento è stato subito buono, palesando personalità e buone qualità tecniche.

Nato a Stockport il 10 marzo del 2001, il promettente centrocampista è entrato a far parte del settore giovanile dell’Everton, dove si è subito messo in luce come uno dei migliori prospetti. Nel 2013 è stato premiato dall’allora tecnico della prima squadra, Roberto Martinez, come miglior talento dell’anno dell’Academy.

Nel 2015 Matty viene ingaggiato dall’Huddersfield, veramente un grande colpo di mercato per i “Terriers”, che si sono assicurati così uno dei giovani emergenti del calcio inglese. Crescendo nell’Academy dell’Huddersfield, Daly riesce rapidamente ad arrivare alla squadra Under 23 guidata da Mr Mark Hudson, nella quale si mette in grande evidenza, venendo convocato anche in nazionale Under 17.

Nel luglio scorso Daly ha firmato il suo primo contratto da professionista (un triennale) con i “Terriers”.

Il capo dell’Academy del “Town”, Leigh Bromby ha commentato così la firma del contratto di Daly: “Congratulazioni a Matty per aver firmato il suo primo contratto professionale. È un grande giorno e sarà giustamente orgoglioso, così come lo sarà la sua famiglia. Il contratto di Matty è eccezionale per l’Academy. Avendo mostrato il suo talento con i nostri Under 23 e con Under 17 dell’Inghilterra, c’era molto interesse per lui. Ha deciso di impegnare il suo futuro all’ Huddersfield Town perché qui può vedere il percorso di crescita, con il suo coinvolgimento nella prima squadra in precampionato. Per noi è fantastico avere un’etica evolutiva nella configurazione della prima squadra e vorrei ringraziare David Wagner (l’allora tecnico della prima squadra) e il suo team per essere stati così bravi con Matty e con l’Academy”. (tratto da htafc.com)

All’inizio di questa stagione è stato aggregato alla prima squadra, con la quale ha disputato diversi match nella preseason, andando a segno anche contro il Brighton.

Matty sta seguendo le orme di un altro prospetto interessante dell’Academy, Demeaco Duhaney, anche lui impiegato tra i grandi. D’altronde, con la squadra ormai da tempo retrocessa in Premiership, il tecnico Jan Siewert ha la possibilità di testare i giovani calciatori sui quale puntare nella prossima stagione.

Jan Siewert è un grande estimatore di Daly e ne apprezza soprattutto la grande abilità nei passaggi, che definisce “intelligenti”. Anche Hudson, tecnico della formazione Under 23, ammira le doti del talentino inglese, definendolo un giocatore dal “brillante futuro”.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Matty Daly è un centrocampista dalla mentalità aggressiva, che viene schierato regolarmente nel ruolo di uno dei due giocatori centrali del centrocampo di un 4-2-3-1 ma, nello stesso modulo, può anche giocare da numero 10, come trequartista incursore.

E’ un elemento estremamente dinamico, che abbina la proverbiale grinta britannica ad una buona tecnica di base.

Preciso nei passaggi sia lunghi che corti (che sa effettuare con entrambi i piedi), sa organizzare bene il gioco, facendosi valere in entrambe le fasi, rendendosi pericoloso nell’area avversaria con improvvisi inserimenti offensivi senza palla (“a rimorchio”).

Abbastanza veloce, dotato di una buona visione di gioco, sa disimpegnarsi bene negli spazi stretti anche quando è pressato in modo serrato, inoltre, è in possesso di discrete capacità balistiche che lo rendono temibile dalla media distanza.

Fisicamente può ulteriormente rinforzarsi, anche se, nei duelli corpo a corpo, riesce spesso a farsi valere in virtù della sua determinazione.

Caratterialmente è un giocatore dotato di una spiccata personalità, le pressioni esterne gli scivolano addosso, giocando con grande naturalezza e spensieratezza.

Tatticamente versatile, Matty Daly può ricoprire tutti i ruoli centrali della linea mediana, prediligendo quelli che gli consentono di essere più presente in fase offensiva.

Analisi finale

Punti di forza: Versatilità, tecnica, visione di gioco, passaggi, capacità balistiche, personalità, ambidestrismo.
Punti di debolezza: Può rafforzare la sua struttura corporea, migliorare nella gestione delle energie.
A chi assomiglia: Tom Davies
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: uk.anygator.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *