David Strelec: talento slovacco classe 2001

INFORMAZIONI: David Strelec

Nome: David Strelec
Ruolo: Punta centrale
Data di nascita: 04/04/2001
Altezza: 185 cm
Piede: Sinistro

David Strelec

La Fortuna Liga, la massima serie slovacca, è un campionato che può essere molto attraente per i club che sono in cerca di giovani talenti.

Molti sono stati i “millennials” a trovare spazio nelle prime squadre e tra questi non può non essere citato il centravanti classe 2001 dello Slovan Bratislava, David Strelec.

Secondo più giovane esordiente dell’attuale campionato slovacco, David ha avuto il suo “battesimo” con il mondo del professionismo a 17 anni 4 mesi e un giorno, in occasione della partita contro l’MFK Zemplín Michalovce del 5 agosto 2018.

Successivamente, David ha raccolto altre due presenze, per un totale di 60 minuti e, nell’ultima partita giocata contro lo Zilina, il 12 dicembre scorso, è anche riuscito ad andare a segno.

“Il tecnico Martin Ševela mi ha detto che stavo per entrare. Il fatto che alla fine sia riuscito ad entrare in campo mi motiva ad impegnarmi ulteriormente. Ho ottenuto una preziosa esperienza che mi aiuterà nel proseguimento della carriera nel calcio. Il calcio professionistico è totalmente diverso da quello dei giovani. È più impegnativo, più duro e più veloce”, ha dichiarato il ragazzo al sito ufficiale dello Slovan dopo l’esordio.

Nato a Nové Zámky, una città al confine con l’Ungheria, David è figlio di Milan Strelec, ex attaccante del Fortuna Düsseldorf: “Mio padre continua a giocare regolarmente (non a livelli professionistici). Sento sempre il suo sostegno. Prima della partita d’esordio, abbiamo parlato e mi ha augurato una buona fortuna“, ha dichiarato il giovane talento.

Prima di esordire tra i professionisti, Strelec si era particolarmente distinto per la vena realizzativa nelle varie categorie dell’Academy del club di Bratislava, diventando il capocannoniere con 10 reti con la squadra Under 19, pur giocando sotto età.

Sempre all’inizio del 2018, con l’Under 17 slovacca, David ha preso parte al Development Cup, dove la sua selezione si è posizionata al quarto posto, ma il giovane attaccante, con 7 gol in 5 partite, è stato il miglior marcatore del torneo.

Strelec fa attualmente milita nell’Under 19 slovacca, con la quale ha segnato 4 reti in altrettante partite.

Il Chronicle ha rivelato come negli scorsi mesi Strelec sia stato seguito con molta attenzione dal capo scout del Newcastle Steve Nickson.

Inoltre, Strelec ha il contratto in scadenza nel giugno di quest’anno e sarebbe un’opportunità da cogliere al balzo per qualsiasi importante club.

Caratteristiche tecniche e tattiche

David Strelec è una punta centrale dotata di una buona fisicità e di uno spiccato senso del gol. E’ un centravanti che conosce bene i movimenti della vera punta d’area di rigore, qualità che gli consente spesso di anticipare i suoi marcatori.

Nonostante la mole considerevole ha un buon passo, sa attaccare bene gli spazi e, quando parte in progressione, è difficile da fermare o spostare in virtù della sua già potente corporatura.

Ha buone capacità balistiche, non è raro vederlo segnare dal limite dell’area o su calcio di punizione (è anche rigorista).

Tecnicamente valido, sa dribblare anche nello stretto, inoltre, ha un buon primo controllo, che gli permette di superare in slancio il suo marcatore.

Ha un “educato” piede mancino e, oltre a ciò, aggiunge una buona rapidità d’esecuzione, qualità che lo rende difficile da “leggere” per i difensori e per i portieri avversari.

Pur essendo un freddo realizzatore negli ultimi metri, il giovane attaccante slovacco è un elemento che ama partecipare al gioco, indietreggiando anche sulle trequarti, favorendo gli inserimenti dei centrocampisti e delle ali.

Strelec è molto temibile nel gioco aereo, in quanto riesce non solo a sfruttare la sua altezza, ma anche il perfetto tempo nello stacco.

E’ un giocatore abbastanza generoso, che si sacrifica nel pressing sui portatori di palla avversari, inoltre, è evidente come non abbia paura di tirare spesso verso la porta avversaria, palesando così una forte personalità.

Il suo ruolo è quello di punta centrale, può giocare sia al centro di un tridente, sia affiancato da un altro attaccante con caratteristiche complementari alle sue.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, velocità, senso del gol, personalità, capacità balistiche, forza fisica, gioco aereo, calci piazzati.
Punti di debolezza: Deve migliorare con il destro.
A chi assomiglia: Arkadiusz Milik
Valutazione: 3,5/5

(fonte foto: www.skslovan.com )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *