Bilel Hassaini: talento francese classe 2001

INFORMAZIONI: Bilel Hassaini

Nome: Sirabah Bilel Kaddo Hassaini
Ruolo: Ala destra
Data di nascita: 21/03/2001
Altezza: 175 cm
Piede: Destro

Bilel Hassaini

Non avendo ancora firmato il contratto con il club di appartenenza, il Nancy, Bilel Hassaini ala destra classe 2001, punto fermo delle nazionali Under 16 e Under 17 francesi, è finito nel mirino dei principali top club europei.

E’ notizia di questi giorni il forte interessamento nei suoi confronti da parte di Barcellona, PSG e Valencia, ma in passato si erano fatte avanti anche Borussia Dortmund, Atletico Madrid, Monaco, Lille, Juventus e Roma.

Il club blaugrana sembra essere in vantaggio e vorrebbe ripetere il colpo fatto a gennaio con Todibo, altro interessante prospetto transalpino, strappato ad una folta e forte concorrenza.

L’intenzione del team catalano è quella di tesserarlo (a parametro 0) e di inserirlo in un primo momento nella squadra B, per valutarne attentamente la crescita.

Nato a Maubeuge (Nord) il 21 marzo del 2001, il talentino di origini nordafricane ha sempre fatto parte del settore giovanile del Nancy, dove si è distinto per essere uno dei giocatori con le maggiori prospettive, entrando stabilmente nel giro sia dell’U16 che dell’U17 francese.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Bilel Hassaini è un’ala destra che talvolta ha ricoperto anche il ruolo di punta centrale.

Veloce, abile tecnicamente e nell’uno contro uno, è un elemento che si presta perfettamente allo stile di gioco del Barcellona, che non a caso è fortemente interessato al giocatore.

E’ bravo nel palleggio, scattante, dotato di cambio di passo e di un buon cross, preciso nei passaggi e soprattutto in grado di fare la differenza sulla sua corsia di competenza, superando in dribbling i suoi marcatori.

Bilel è un giocatore che per qualità tecniche può sicuramente segnare un maggior numero di reti, ma compensa questa sua momentanea mancanza con una certa abilità negli assist.

Ha uno stile di gioco frizzante, fatto di continue accelerazioni palla al piede e di assoli frequenti (in certe occasioni è forse un po’ troppo individualista).

Fisicamente normolineo, Hassaini può ulteriormente rafforzare la sua struttura corporea, in modo tale da essere più performante nei duelli spalla a spalla.

A livello caratteriale ha sempre mostrato una buona personalità, tentando giocate ad effetto da quoziente di difficoltà elevato anche nei momenti più delicati del match.

Tatticamente il suo ruolo è quello di ala destra in un 4-3-3, ma anche di esterno offensivo di un 4-2-3-1. In entrambi i ruoli deve comunque perfezionare la sua fase difensiva.

Analisi finale

Punti di forza: Velocità, tecnica, dribbling, accelerazione palla al piede, assist, cross, creatività.
Punti di debolezza: Può ulteriormente rafforzarsi fisicamente e migliorare nella fase difensiva.
A chi assomiglia: Gerard Deulofeu
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: www.90min.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *