Tijn Daverveld: talento olandese classe 2000

INFORMAZIONI: Tijn Daverveld

Nome: Tijn Daverveld
Ruolo: Difensore centrale
Data di nascita: 29/04/2000
Altezza: 185 cm
Piede: Destro

Tijn Daverveld

Il difensore centrale classe 2000, Tijn Daverveld, è uno dei talenti olandesi più interessanti dell’Academy del PSV, non a caso il suo nome è entrato nella lista dei convocati del tecnico dell’Under 19 Oranje, Maarten Stekelenburg.

Nato a Boxmeer, il 29 aprile del 2000, Tijn ha giocato iniziato a giocare a calcio nel De Willy’s e poi è passato all’UDI ’19, successivamente, dal 2008, è entrato a far parte del settore giovanile del PSV, con il quale ha firmato un contratto fino al 2020 nel 2017.

Il 13 gennaio di quest’anno, Daverveld ha fatto il suo debutto con lo Jong PSV in Eerste Divisie, nel match in trasferta contro lo Jong Ajax terminato 2 a 2.

Dopo 11 stagioni al PSV, ora a Tijn manca solamente il debutto in prima squadra, anche perché, dalle parti di Eindhoven il ragazzo è molto stimato, essendo stato convocato in tutte le selezioni giovanili del suo paese.

“Sono molto felice del debutto con lo Jong PSV. Questo è un nuovo passo. L’esordio è stato molto più rapido del previsto, perché il mio obiettivo in questa stagione era allenarmi almeno una volta con lo Jong PSV. Ora sono addirittura parte integrante della squadra”, ha affermato orgogliosamente il ragazzo, che dopo il debutto ha ricevuto tantissimi sms.

“La partita contro lo Jong Ajax è stata una delle mie migliori in assoluto. L’intera famiglia era lì. Mi sono divertito anche dopo la partita. Tutti quei messaggi, tutto è stato super bello. Ho anche ricevuto un messaggio da Mark van Bommel, il mio allenatore dell’Onder 19 della scorsa stagione e ora l’allenatore della prima squadra. Crescere di categoria fornisce motivazione e offre opportunità. Inoltre ho ancora più fiducia, visto che otto giovani giocatori hanno fatto il loro debutto con il PSV l’anno scorso “.

Questo è anche l’obiettivo finale di Daverveld e Dennis Haar lo sa. L’allenatore dello Jong PSV è stato il terzo allenatore di Daverveld in un anno e mezzo. Van Bommel è stato il suo allenatore nella passata annata e Ruud van Nistelrooij lo è stato nella prima metà di questa stagione.

“Posso dire di aver ricevuto consigli da coloro che hanno giocato ad alti livelli. Ruud conosce le linee di movimento di un attaccante. Mi ha detto che io, in quanto difensore, posso coprire meglio il lato opposto e mi ha anche fatto capitano. È un tipo diverso da Mark, più calmo. Con Marco ogni allenamento era duro, ma l’ho fatto con molto piacere. “

In questa stagione, Daverveld ha giocato anche in UEFA Youth League, un’esperienza molto significativa per il ragazzo, che ha avuto la possibilità di giocare contro avversari del calibro di Inter (ha sfornato l’assist per il gol Vertessen), Tottenham e Barcellona. Il talento olandese ha avuto la possibilità di percepire quanto il suo livello tecnico e tattico è già buono, ma ha anche capito che deve rafforzarsi fisicamente.

“Sono stato messo alla prova in un contesto internazionale. La Youth League è fantastica. Tutto è coinvolgente. Hai lo stesso programma di viaggio della prima squadra e affronti lo stesso avversario poco prima della squadra maggiore.” (tratto da www.gelderlander.nl)

Il difensore del PSV è un ragazzo con le idee chiare: “Il mio grande obiettivo è quello di ottenere un giorno l’esordio con la prima squadra del PSV e di giocare al Philips Stadion.”

Daverveld ha un altro club per il quale nutre una grande ammirazione: “Il Bayern Monaco. Non sono mai stato all’Allianz Arena, ma succederà sicuramente un giorno. Penso che Arjen Robben sia davvero un grande giocatore, ma anche Jérôme Boateng, Mats Hummels, Joshua Kimmich e Manuel Neuer sono tra i migliori. Sarebbe stato bello giocare contro il Bayern Monaco nella Youth League.” (tratto da www.elfvoetbal.nl)

Nel tempo libero, come molti suoi coetanei, Tijn ama giocare ai videogiochi (Fortnite in particolare) ed è molto attivo sui social network.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Tijn Daverveld è un difensore centrale di piede destro, affidabile e dotato di una buona tecnica di base, che gli consente di impostare il gioco con buona precisione.

Elegante nelle movenze, sa essere un buon marcatore ed allo stesso tempo un valido appoggio per i centrocampisti quando non hanno la possibilità di organizzare il gioco.

Bravo nel gioco aereo e nel senso dell’anticipo, è dotato di un passo normale, considerando la media del suo ruolo.

Daverveld è soprattutto un leader difensivo, una guida per l’intero pacchetto arretrato, non a caso è capitano della sua squadra.

Fisicamente ha bisogno di irrobustire ulteriormente la sua struttura corporea, in modo da essere più competitivo nei duelli spalla a spalla.

Tatticamente il suo ruolo è quello di centrale di destra di una linea difensiva a 4, ma nella squadra Under 19 del PSV, viene impiegato a sinistra quando il suo compagno di reparto è Rico Zeegers.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, marcatura, intelligenza tattica, personalità, gioco aereo, leadership.
Punti di debolezza: Deve rafforzarsi fisicamente.
A chi assomiglia: Victor Lindelöf
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: www.gelderlander.nl)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *