Rekeem Harper: talento inglese classe 2000

INFORMAZIONI: Rekeem Harper

Nome: Rekeem Harper
Ruolo: Mezzala sinistra/destra
Data di nascita: 08/03/2000
Altezza: 183 cm
Piede: Destro

Rekeem Harper

Rakeem Harper, centrocampista offensivo del West Bromwich, è stato il secondo classe 2000 a debuttare in Premier League: è successo in occasione del match vinto 1 a 0 contro il Bournemouth il 12 agosto 2017.

In totale con la prima squadra dei “Baggies” ha racimolato finora 6 presenze, considerando la Championship, la Premier e le coppe.

Al termine dello scorso anno Harper ha prolungato il suo contratto con il West Brom per altre due stagioni, prima di andare in prestito fino a gennaio di quest’anno al Blackburn.

La scadenza del vincolo a giugno del 2019 non è poi così lontana e i maggiori club della massima serie inglese potrebbero essere tentati a riportare Rakeem nel calcio che conta.

Tornato al West Bromwich, Harper non ha più avuto tanto spazio con la prima squadra in Championship, pur giocando molto bene nella squadra Under 23, dove ha finora uno score di 2 reti in 6 presenze.

Indubbiamente la concorrenza nel suo reparto ne ha limitato il minutaggio; i compagni Jake Livermore e Gareth Barry oltre a James Morrison, sono dei rivali molto ardui da superare.

In questa stagione in Championship, il centrocampista 18enne ha esordito in campionato nel 4-1 sul Leeds prima della sosta internazionale, fino ad allora aveva giocato ogni minuto delle tre partite della Carabao Cup del West Bromwich.

Nonostante tutto, l’allenatore Darren Moore è diventato un grande ammiratore del talento del giovane centrocampista, dopo averlo visto crescere nell’Academy.

Le buone prestazioni di Harper in questo avvio di stagione (soprattutto in ambito giovanile e in coppa) gli hanno fruttato una chiamata contro l’Inghilterra Under 19 di Keith Downing, dove il centrocampista nativo di Birmingham ha giocato tutti i 90 minuti nella vittoria per 3-1 sull’Islanda.

I Baggies hanno inserito Harper nella propria Academy all’età di 11 anni, quando è stato notato dallo scout giovanile Colin Grigg, che l’aveva visto giocare per il Silverdale FC a Walsall, a meno di un miglio dal campo di allenamento di Albion. Da allora il West Bromwich l’ha convertito da attaccante a centrocampista “box-to-box”.

La passata stagione, dopo l’esordio con il West Brom, Harper ha trascorso un periodo in prestito al Balckburn, terminato il 2 gennaio del 2018, durante l’esperienza con i “Rovers” ha faticato a trovare spazio in prima squadra e il ritorno alla casa madre è stato ben accolto dal ragazzo.

Harper è entusiasta di giocare, ma i Baggies non vogliono perderlo per “pochi spiccioli” nella prossima estate. I Rangers di Glasgow, già nella passata finestra estiva, si erano fortemente interessati al ragazzo, ma alla fine è rimasto in Inghilterra.

I “Baggies” credono di avere tra le mani un talento dal futuro radioso e vorrebbero tenerlo per lungo tempo, ma finora la trattativa per il rinnovo del contratto non sembra decollare e la data della scadenza si fa sempre più vicina.

Harper fa attualmente parte della nazionale Under 19 inglese e in passato ha militato nella selezione U17 dei “Tre Leoni”.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Rakeem Harper è un centrocampista completo con una leggera predilezione per la fase offensiva.

Dotato di una discreta tecnica di base abbinata ad un cambio buon passo, può essere molto pericoloso con le sue accelerazioni palla al piede.

Fisicamente già abbastanza strutturato, non sembra patire molto i duelli corpo a corpo contro avversari più esperti di lui.

Sa dribblare e condurre bene la palla, ha una più che sufficiente visione di gioco ed anche notevoli capacità balistiche, che può mettere a frutto con maggiore frequenza e determinazione.

Caratterialmente è un ragazzo molto serio e ambizioso, da come si può facilmente evincere dalle dichiarazioni fatte dopo la firma del primo contratto con il West Bromwich.

“Voglio mettermi alla prova contro i giocatori più forti, contro degli uomini. Non vedo l’ora di sentire la pressione di tutto ed avere l’opportunità di giocare a calcio vero. Voglio migliorare tecnicamente, tatticamente e aumentare la fiducia in me stesso”.

Tatticamente il suo ruolo è quello di mezzala sinistra in un 4-3-3, ma può anche agire da centrocampista centrale in 4-2-3-1, essendo abbastanza abile in entrambe le fasi.

Analisi finale

Punti di forza: Dinamicità, tecnica, capacità balistiche, progressione palla al piede, personalità, rapidità, dribbling.
Punti di debolezza: Deve essere più continuo, ma in generale può migliorare in ogni fondamentale.
A chi assomiglia: Georginio Wijnaldum
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: www.expressandstar.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *