Marash Kumbulla: talento albanese classe 2000

INFORMAZIONI: Marash Kumbulla

Nome: Marash Kumbulla
Ruolo: Difensore centrale
Data di nascita: 08/02/2000
Altezza: 185 cm
Piede: Destro

Marash Kumbulla

Nella prima giornata di campionato, in occasione del match pareggiato 1 a 1 contro il Bologna, ha avuto il suo battesimo nella massima serie nazionale il centrale albanese classe 2000 Marash Kumbulla.

Talento che si era messo in evidenza durante tutto il percorso nel settore giovanile gialloblu, nell’ultima stagione ha giocato ben poco nel Verona Primavera a causa di alcuni gravi infortuni, ma ciò non gli ha impedito di venire impiegato una volta nella serie cadetta, il giorno del suo debutto in prima squadra avvenuto il 27 dicembre contro il Cittadella.

In seguito, Marash si è confermato all’altezza della situazione e, durante l’ultimo precampionato estivo, è stato aggregato stabilmente in prima squadra, venendo impiegato dal tecnico Ivan Juric sia in Coppa Italia (2 volte), sia nel primo match di campionato contro il Bologna. «Con me gioca chi merita, non guardo la carta d’identità» ha dichiarato il tecnico croato. (tratto da larena.it)

“Il fatto di giocare spesso per me è una grande cosa. E questo avviene perché Ivan Juric non guarda all’età, al fatto di avere più o meno esperienza. Credo che sia molto importante ricevere una considerazione così da parte di un allenatore, per un giovane è fondamentale. Il resto lo fanno il carattere, la voglia di imparare“, ha dichiarato Kumbulla dopo essere stato impiegato in maniera continuativa durante il precampionato. (tratto dalla Gazzetta dello Sport).

Nato a Peschiera del Garda (VR) da genitori albanesi, Kumbulla ha fatto parte di tutte le nazionali giovanili albanesi (attualmente milita nell’Under 21 delle “Aquile”).

Caratteristiche tecniche e tattiche

Marash Kumbulla è un difensore centrale abbastanza completo, bravo nel gioco aereo, abile nella marcatura e sufficientemente bravo in fase d’impostazione.

Nelle giovanili dell’Hellas si è spesso messo in mostra per la sua abilità nelle proiezioni offensive, risultando decisivo con il suo colpo di testa in occasione dei corner.

Bravo nel giocare sia nella difesa a 3 (l’attuale sistema difensivo del Verona) ed anche a 4, ha un discreto passo, che gli permette di essere difficile da superare nell’uno contro uno.

Sa mantenere la concentrazione per tutto l’arco dei 90 minuti, una dote poco comune ai giovani talenti, non subendo minimamente la pressione esterna.

E’ un ragazzo serio e un giocatore combattivo e grintoso, ha cattiveria agonistica ed è dotato di una spiccata personalità, risultando un leader del pacchetto arretrato.

Fisicamente longilineo, Marash ha bisogno di irrobustire ulteriormente la sua struttura corporea, in modo tale da essere più competitivo nei duelli spalla a spalla.

Analisi finale

Punti di forza: Aggressività, gioco aereo, marcatura, personalità, senso della posizione, tecnica.
Punti di debolezza: Deve rafforzarsi fisicamente e può velocizzarsi un po’.
A chi assomiglia: Martin Skrtel
Valutazione: 3/5

(Fonte foto: www.hellas1903.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *